Bundesliga: Il Bayern allunga, Lipsia e Dortmund ko! Bene Wolfsburg e Friburgo

Tra le prime sette della classifica vince solo il Bayern che però si sblocca solo al 90′, tutte sconfitte le altre, con il Lipsia che prende una batosta casalinga dall’Amburgo(0-3) e il Dortmund che crolla a sorpresa contro il derelitto Darmstadt. Tornano a vincere e a rivedere la zona Europa, sia lo Schalke, che batte 2-0 l’Hertha, che il Leverkusen che tra le mura amiche, con una grande prova di forza, stende per 3-0 l’Eintracht.

Nella giornata dei passi falsi ci pensano Vidal e Robben, a tempo quasi scaduto, a regalare il sorriso a Carletto che può così festeggiare l’allungo sul Lipsia ora distante sette punti. Dopo due salvataggi sulla riga da parte dei difensori dell’Ingolstadt è il cileno ex-Juve a togliere le castagne dal fuoco con uno dei suoi soliti, perfetti inserimenti da dietro e ad insaccare, al 90′, la rete del vantaggio, replicato sessanta secondi più tardi dall’incursione di Robben che chiude definitivamente uno dei tanti derby bavaresi di stagione.
Male, malissimo il Lipsia, o meglio benissimo l’Amburgo, che in netta ripresa di gioco e risultati espugna la RedBull Arena con un rotonodo 3-0 e fa balzare la squadra del Nord di Germania a +3 dalla zona retrocessione. Dietro al Lipsia nessuno ne approfitta per accorciare sulla squadra di Hassenhuttl e il Dortmund difatti, cade con l’ultima in classifica Darmstadt, che in diversi davano per già retrocessa, per 2-1 senza mai dare segni di poter anche solo meritare il pareggio; di Guerrero la rete del momentaneo pari, servito da Emre Mor, uno dei tre teenager nel giovanissimo undici tiolare messo in campo da Tuchel.

Più attendibili le sconfitte di Hertha e Eintracht, che affrontavano due trasferte complicate, i primi battuti a Gelsenkirchen sotto i colpi del neo-bomber Burgstaller e del cetrocampista dal brillante futuro Gorektza, gran rete la sua, i secondi mai in partita contro un gran Leverkusen che sembra esser tronato in grande forma giusto in tempo per affrontare a fine mese gli ottavi di Champions contro l’Atletico di Simeone; 3-0 per le Aspirine con doppietta di Chicharito, che nella seconda rete chiude al volo una spettacolare azione da mostrare a tutte scuole calcio.

In ottima forma anche il Gladbach, rigenerato in questo 2017, che ottiene la terza vittoria consecutiva in casa del Werder Brema, che viene risucchiato in zona retrocessione. Si allontana invece dai bassi fondi il Mainz, 2-0 all’Augsburg e sorpasso in classifica.

Nelle partite in programma la domenica, l’Hoffenheim non sfrutti i passi fassi dei rivali di alta classifica e subisce la seconda sconfitta stagionale a Wolfsburg, con i padrini di casa che col 2-1 odierno interrompono la striscia di due sconfitte consecutive e tengono a distanza le zone torbide di bassa classifica, nel secondo match il Friburgo fa valere il fattore campo e tra le mura amiche sconfigge il Colonia grazie al decisivo gol di Philipp al 77′, di Modeste il gol del provvisorio pareggio degli ospiti, che stacca in classifica marcatori Lewandoski e accorcia su Aubameyang, entrambi a seccoin questa giornata.

Marco Furlotti