Champions League: Griezmann show, la Roma perde 2-0! La Juve tiene, il Psg esagera

Tutto rinviato per la Roma, uscita sconfitta dalla trasferta di Madrid. Il Chelsea si qualifica grazie alla vittoria in Azerbaijan La Juventus impatta 0-0 col Barça e mantiene un punto di vantaggio sullo Sporting. Il PSG ne fa 7 al Celtic

Gruppo A
Il gruppo A si apre con la sfida dell’Arena CSKA tra i padroni di casa e il fanalino di coda Benfica. I russi si aggiudicano lo scontro per due reti a zero, grazie ai sigilli di Schennikov al 13′ del primo tempo e all’auto di Jardel al 56′. Ma la vera sorpresa è senza dubbio alcuno lo scivolone del Manchester United, battuto all’ultimo minuto da Lang e da un Basilea sorprendentemente a quota 9 nel girone. Gli svizzeri tallonano proprio gli inglesi a 3 lunghezze di distanza, proprio come i russi. Per i portoghesi, invece, i sogni di gloria erano già scemati da tempo.

Gruppo B
Il PSG, già ampiamente certo dell’approdo agli ottavi della manifestazione, asfalta 7 a 1 il malcapitato Celtic di Glasgow. Eppure sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio al Parco dei Principi, con un gol dopo appena 60 secondi di Dembele. Dura poco però la gioia per la selezione scozzese, rimontata e poi spazzata via dalla doppietta di Neymar e Cavani e dai gol di Mbabbe, Verratti e dall’ex Juventus Dani Alves. Alle spalle dei parigini, anch’essi già sicuri del pass per lo step successivo, il Bayern Monaco. I tedeschi vincono 2-1 in Belgio sull’Anderlecht grazie alle firme di Robert Lewandoski e alla realizzazione decisiva di Tolisso, fondamentale per sbloccare l’1-1 e portare a casa il successo.



Gruppo C
Nel gruppo della Roma la prima a qualificarsi è il Chelsea. I blues di Antonio Conte passeggiano a Baku contro il Qarabag, si riprendono la vetta del girone e accedono alle migliori 16 del torneo co una gara d’anticipo.
Tutto rinviato invece per i giallorossi. La Roma esce sconfitta dal Wanda Metropolitano di Madrid per 2-0 L’Atletico passa grazie ad un’acrobazia straordinaria di Griezmann e al sigillo finale di Gameiro. La formazione di Di Francesco è chiamata ora a fare risultato pieno contro il Qarabag, avendo ancora il destino della qualificazione nelle proprie mani

Gruppo D
La Juventus ottiene un prezioso punteggio di 0-0 contro il Barcellona e mantiene a distanza di sicurezza lo Sporting Lisbona. All’Allianz di Torino i blaugrana, invece, si aggiudicano primato e passaggio del turno, non correndo più il rischio di essere raggiunti da nessuno.
La Juventus sale a 8, i portoghesi passano sull’Olympiakos per 3-1 e tallonano i bianconeri a un punto di differenza. Greci eliminati.

Massimiliano Sciarra