Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

Da 1 a 10, il pagellone della 24^ giornata di Serie A

Per lo scudetto è cosa a due, si infiamma la corsa Champions!

VOTO 10
Alla corsa del Napoli che non si ferma più! Nonostante lo svantaggio iniziale, gli uomini di Sarri hanno saputo tenere i nervi saldi, pareggiare e poi dilagare. Ottava vittoria consecutiva, settima rimonta stagionale, due volte la Lazio e poi Atalanta (3-1 finale), Spal (3-2), Genoa (3-2), Sampdoria (3-2) e Bologna (3-1). Il Napoli non soffre più di vertigini!

VOTO 9
Alla solita Juve che nonostante tutto riesce a mantenere un solo punto di distacco dalla capolista. Allegri sorride perchè la difesa ha incassato una sola rete nelle ultime 11 gare di Serie A. Sarà lotta a due fino alla fine!

VOTO 8
Alla Sampdoria di Giampaolo. Mai cosi in alto in Serie A, marcia da Champions League, 29 punti: sono gli stessi del Napoli e appena sotto di un paio di lunghezza della Juventus a quota 31.

VOTO 7
Al Milan di Gattuso, la vittoria sulla SPAL è l’ottavo risultato utile consecutivo, il sesto in campionato. 13 punti in 5 partite, 10 gol fatti e 3 subiti. Ora il ciclo più difficile, ma i rossoneri ci arrivano al meglio.

VOTO 6
Alla vittoria della Roma, che mai in questa stagione aveva realizzato 5 gol. E’ vero davanti c’era il Benevento ma è anche vero che i giallorossi erano andati sotto per poi ribaltare il risultato. Di Francesco si gode Cenziz Under, prima doppietta in Serie A, assist vincente per Dzeko e una rapidità di esecuzione impressionante.

VOTO 5
Al ritorno alla vittoria dell’Inter, ma che certamente non risolve i problemi. E’ servito il guizzo di un giovane 19enne Karamoh a scacciare ulteriori nubi sul cielo della Pinetina. Spalletti deve arrendersi al bel gioco e puntare sui singoli, il gioco forse arriverà!

VOTO 4
Alla partita tra Sassuolo e Cagliari. Zero occasioni da gol da una parte e dall’altra, troppa la paura di perdere, meglio accontentarsi di 1 punto.

VOTO 3
Alla Lazio di Inzaghi. Terzo ko consecutivo per i biancocelesti che, dopo aver perso contro Milan e Genoa, cadono anche a Napoli. E’ vero al San Paolo si può anche perdere ma sembra che i ragazzi di Inzaghi non ne abbiano più nelle gambe. Il treno Champions rischia di passare…

VOTO 2
Al momento della Spal e del Chievo. Emiliani alla loro quarta sconfitta nelle ultime 6 gare di campionato, i clivensi hanno conquistato solo due punti negli ultimi due mesi. La zona retrocessione fa sempre più paura

VOTO 1
Ancora una volta all’utilizzo della VAR in Fiorentina-Juventus. Pallone sul dischetto per quasi 4’ (record), prima del cambio di decisione da parte di Guida, che si fida dei Var Fabbri e Di Fiore. E fa male, molto male.

Cristiano Peconi