Europa League: Milan no problem, ci pensa Cutrone. Fuori Ajax e Fenerbahçe

Ajax e Fenerbahçe non riescono a qualificarsi per la fase a gironi di UEFA Europa League, mentre Vardar e Östersund si aggiungono alle squadre presenti al sorteggio di venerdì tra cui Milan, Everton, Zenit e Marsiglia.

Nel ritorno del playoff lo Shkendija, sconfitto 6-0 a San Siro, è piegato 1-0: a Skopje decide un gol al 13′ del solito Patrick Cutrone, servito da un lancio pennellato dall’amico e coetaneo Manuel Locatelli. Proprio i giovani italiani sono stati la notizia migliore di una serata comprensibilmente poco indicativa, visti valore dell’avversario e risultato dell’andata. Ottima infatti anche la prova a centrocampo del classe ’99 Niccolò Zanellato, nella prima gara ufficiale giocata con il 3-5-2, che ha fatto registrare già un Bonucci super in versione regista.

LE ALTRE – Missione compiuta per lo Zenit di Mancini, che riesce a ribaltare lo 0-1 dell’andata battendo 2-0 l’Utrecht al ritorno dopo i tempi supplementari, grazie a una doppietta di Kokorin. Passano alla fase a gironi anche Marsiglia, Everton e Athletic Bilbao. Clamorosa eliminazione per l’Ajax, che dopo lo 0-1 casalingo, perde 3-2 sul campo del Rosenborg; fuori anche il Fenerbahce, sconfitto 2-1 dal Vardar.