Ligue 1: Bielsa travolge Ranieri, partono bene Lione e Marsiglia

PSG e Monacò partono con il piede sull’acceleratore e non fanno al Tolosa ne alla matricola Amiens. Lione, Marsiglia e Saint’Etienne tengono il passo, mentre il big match tra Bielsa e Ranieri va all’argentino

Ad aprire il nuovo campionato è il match tra il Monacò detentore del titolo che tra le mura del Principato, ha ricevuto la vista di uno scatenato Tolosa, che nella passata stagione raggiunse un’ottima salvezza. La formazione ospite per nulla intimorita e come lo scorso anno decisa ad archiviare la pratica salvezza il prima possibile, parte subito forte tanto che al 6’ passa in vantaggio con Machach, il team padrone di casa impiega più tempo per carburare, ma al 28’ con Jemerson pareggia i conti. Il Tolosa non ci sta ed al 53’ con Delort si porta sul 2-1, trascorrono 5 minuti e Falcao (tra gli osservati speciali del Milan) sfruttando un assist di Jorge, firma il 2-2. Ristabilita la partita la formazione monegasca corre verso la vittoria ed il 3-2 arriva al 70’, Moutinho serve e Glik realizza il gol partita, che regala la prima vittoria della stagione ai detentori del titolo. Il weekend è proseguito con il match interno del PSG, che tra le mura del Parco dei Principi ha ricevuto la vista della matricola Amiens, il tutto condito dalla presentazione ufficiale di Neymar, non in campo perché ancora in attesa del permesso di lavoro da parte della federazione spagnola. La resistenza della matricola proveniente dalla regione della Piccardia dura soli 41 minuti, perché al 42’ un assist di Alves (già decisivo nella supercoppa) permette a Cavani di realizzare il momentaneo 1-0 e la prima rete stagionale. Nella ripresa la formazione ospite alza nuovamente le mura, ma all’81’ Cavani serve Pastore e l’ex Palermo firma il definitivo 2-0 che consente al PSG di veleggiare a braccetto con il Monacò, riaprendo cosi il duello.

Comincia bene la nuova stagione anche per il Lione che rifila un pesante 4-0 alla matricola Strasbourg, parte bene anche il Guingamp che in casa del Metz riesce ad imporsi per 3-1. Positivo l’avvio di stagione anche per Montpellier e Sant’Etienne che rispettivamente contro Caen e Nizza riesco ad imporsi entrambe per 1-0. Il tanto attesa match tra il Lilla di Bielsa ed il Nantes di Ranieri, finisce con un secco 3-0 per la formazione del tecnico argentino, che in fase di presentazione nel mese di maggio disse di volere una squadra giovane e veloce, con cui cercare di agganciare la zona europea della classifica, ed il primo successo stagionale dicono che Bielsa potrebbe far bene. Comincia bene il nuovo campionato anche per il Marsiglia targato Garcia, che tra le mura amiche del Velodrom liquida con un secco 3-0 il Dijon. L’ex tecnico della Roma giunto lo scorso ottobre sulla panchina marsigliese, ha avuto il merito di ricompattare una squadra disunita e priva di obiettivi, portandola in Europa League, ora la scommessa è quella di andare oltre la seconda coppa europea in campionato, e magari togliersi qualche bella soddisfazione almeno in una delle tre coppe per le quali il Marsiglia giocherà. Gli unici due pareggi della giornata giungono al termine delle gare tra Troyes – Rennes, finita con il risultato di 1-1, seguita dal 2-2 tra Angers e Bordeaux, risultati che regalano a tutte e 4 un buon punto in classifica, soprattutto ad Angers e Troyes impegnate nella corsa salvezza.

Davide Piteo