Ligue 1: Cavani salva il Psg al 93′, contro l’Om è 2-2! Il Nantes sogna, Nizza ancora sconfitto

Brividi a Marsiglia dove il PSG solo al 93’ raggiunge il pari, intanto il Monacò con Keita e Falco resta in scia, ma la grande sorpresa è il Nantes di Ranieri che dalla salvezza ora sogna la Champions League

Dopo il brusco stop rimediato la scorsa settimana, il Monacò nella decima di campionato, nonché nel penultimo weekend di ottobre, torna al successo superando con un secco 2-0 il Caen, grazie alle reti di Keita e Falcao. Certo la vittoria al momento non riconsegna la vetta della classifica ai campioni di Francia, ma senza dubbio fa morale e classifica, mantenendo cosi vivo il duello con il PSG, ed al tempo stesso i tre punti, gli consentono di avere un vantaggio di ben due lunghezze sulla terza in classifica Nantes. Spettacolare il cammino fin qui svolto dal club guidato da Ranieri, il tecnico romano giunto in Bretagna con il preciso scopo di raggiungere la salvezza, ha portato con se un po’ del fluido magico usato a Leicester, che sta contribuendo e non poco alla spettacolare campionato fin qui svolto dal suo team. La conferma di ciò arriva direttamente dal 2-1, con cui il Nantes ha liquidato il Guingamp, centrando cosi la sesta vittoria stagionale, nonché l’ottavo risultato utile, considerando i due pareggi ottenuti con Bordeaux e Lione, mettendo in cascina tre punti pesanti, con cui la formazione della Bretagna ha toccato quota 20 punti totali ed archiviato gran parte della salvezza, obiettivo primario. Ma soprattutto concedendosi il lusso di sognare l’Europa, ed allo stato attuale anche la Champions League. Ciò quindi non solo consente ad un’intera città di sognare, ma anche a Ranieri di prendersi una bella rivincita con al dirigenza del Leicester,che allo stato attuale con soli 9 punti,m veleggia con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona retrocessione.

Alle spalle del Nantes, con una sola lunghezza di distacco spicca il Lione, che liquidando con un pesante 5-0 il Troyes, tocca quota 19 punti ed aggancia la quarta piazza in classifica, con un distacco di una sola lunghezza dal terzo posto, e sole 3 dal Monacò. Chi rallenta la propria corsa verso il ritorno in Europa è il Saint’Etienne, che tra le mura amiche viene superato per 1-0 dal Montpellier, che in tal modo tocca quota 15 punti ed aggancia l’ottavo posto in classifica, veleggiando con due sole lunghezze di svantaggio proprio dal Saint’Etienne, ed 1dal Bordeaux, sconfitto per 1-0 in casa dalla matricola Amiens che vola a quota 9 punti. Vittoria pensante in chiave salvezza anche per lo Strasburgo, che in casa del Nizza grazie ad una doppietta di Da Costa, ha saputo imporsi per 2-1, toccando cosi a sua volta 9 punti e compiendo un altro passettino verso il mantenimento della categoria. Di prepotenza torna a centro classifica anche il Tolosa, che superando per 1-0 l’Angers, vola a 14 punti che gli consento di agganciare la decima piazza, compiendo un altro passo verso una salvezza tranquilla.

Chi si muove in chiave salvezza è anche il Dijon, che imponendosi per 2-1 sul Metz, vola a sua volta a quota 9 punti, stessa cifra raggiunta dal Rennes grazie alla vittoria per 1-0 ottenuta su di un Lilla, che durante l’estate sembrava dover essere la protagonista di una grande stagione, ma in realtà il club guidato da Bielsa fino ad oggi è stato lontano parante da quella disegnato dalla stampa francese. A chiudere il quadro ci pensa uno spettacolare Marsiglia – PSG, dopo 16 minuti sono i padroni di casa ad aprire il match grazie alla rete del brasiliano Luiz Gustavo, bravo nello sfruttare un assist servitogli da Payet. Il PSG non ci sta ed al 33’ pareggia i conti con un altro brasiliano, Neymar, bravo a sua volta ad usufruire dell’assist servitogli da Rabiot, il match si anima ed al 78’ Thauvin firma il 21- per i padroni di casa. Quando tutto lascia pensare che il match volga in favore del team marsigliese, al 93’ Cavani con una zampata delle sue, realizza il definitivo 2-2 che regala al PSG un punto prezioso con cui mantenere un vantaggio di 4 lunghezze sul Monacò. Il punto tutto sommato va bene anche al Marsiglia, certo l’amaro in bocca per una vittoria vista svanire nel finire di tempo, è difficile da ingoiare, ma grazie al punto guadagnato il club guidato da Garcia tocca quota 18 punti, aggancia il quinto posto, veleggiando con una lunghezza di distacco dal Lione e sole due dal Nantes.

Davide Piteo

  1. […] Ligue 1: Cavani salva il Psg al 93′, contro l’Om è 2-2! Il Nantes sogna, Nizza an…  Football-Magazine.it […]

Comments are closed.