Ligue 1: L’OM continua a vincere, PSG alle calcagne

di Alfonso Maria TROIANIELLO

Dopo il 4-0 del PSG fuori casa contro il Bastia, Marsiglia e Lione erano chiamate a rispondere nei rispettivi posticipi domenicali, ma hanno fatto il loro dovere solo al 50%. Se l’OM di Elie Baup riesce infatti ad imporsi di misura in casa contro l’Evian, l’OL viceversa soffre e pareggia nell’ultima gara del weekend sul difficile campo del Lille.

Al Velodrome di Marsiglia è decisiva la rete di Amalfitano, che nel corso del primo tempo, esattamente al 33’, sfrutta una punizione dalla trequarti trovando il colpo di testa vincente sul primo palo e realizzando il gol che vale il definitivo 1-0 e mantiene l’Olympique a punteggio pieno, 18 punti in 6 gare di campionato.
Scivolano a -4 dai biancazzurri il Lione di Remi Garde, che agguanta il pareggio solamente nel finale sul campo del Lille. Sono i padroni di casa però a partire decisamente meglio, andando subito in vantaggio con Roux: infatti sono appena trascorsi 7 minuti, quando Debuchy scappa via velocissimo a destra centrando per Mendes, abile a prolungare verso il secondo palo dove il 24enne ex Brest Nolan Roux si fa trovare solo e insacca la rete che vale l’1-0. Vercoutre poi tiene in partita il Lione con un paio di ottimi interventi che negano il raddoppio a Payet, mentre per vedere l’OL in avanti bisogna attendere il finale di gara, quando Landreau è costretto alla difficile respinta di piede sulla conclusione di Lacazette (78′). Il gol del pareggio arriva a sorpresa due minuti dopo: Lisandro Lopez prende palla ai 25 metri, salta Mavuba e conclude rasoterra sorprendendo Landreau alla sua destra per il definitivo 1-1 che mantiene l’imbattibilità del Lione.
Ancelotti sembra aver trovato finalmente la quadratura necessaria per far divertire i tifosi del PSG, ad ogni assalto i parigini danno l’idea di poter andare a segno ed ora caccia al Marsiglia in vetta alla classifica ancora a punteggio pieno.
Il Tolosa rimedia in pieno recupero contro il Rennes: finisce 2-2 grazie al pari in extremis firmato da Ahamada. Vittorie casalinghe convincenti per il Sochaux, che rifila un secco 3-1 al Troyes (ospiti in 10 dall’11’ del secondo tempo per l’espulsione di Bahebeck) e per il Reims, che supera 2-0 il Nancy con gol di Courtet e Diego su rigore. Il Lorient, seppur in 10 dal 21′ della ripresa, raddrizza nel finale la situazione con il Nizza (1-1).
La classifica ora recita “Marsiglia 18, Lione 14, PSG e Lorient 12”. La sfida prosegue.
La prossima giornata comincerà il 28/09 con l’anticipo serale fra Rennes e Lille, la settima giornata invece si conclude il 30/09 sera con il posticipo fra Lione e Bordeaux