Major League Soccer: San Josè e Toronto conquistano il derby di California e Canada

Dopo un’amara Gold Cup il capitano del Toronto torna al gol e lo fa nel derby, intanto Orlando e New York City nonostante l’acquisto di grandi stelle  sono in fase calante

Come in Europa anche in Nord- America il passato weekend è stato decisamente scoppiettante e condito da risultati davvero sorprendenti, ad aprire il fine settimana calcistico ci pensa il derby della California tra San Jose e Los Angeles Galaxy, entrambe le formazioni reduci da un buon momento di forma offrono spettacolo, ma i padroni di casa che non ancora hanno digerito l’eliminazione dalla Coppa Nazionale per mano proprio dei Galaxy, gli giocano un bello scherzo tanto che al 18’Salinas realizza il gol partita, che da cosi al San Jose vittoria e rivincita. Dopo il derby californiano lo spettacolo della MLS è proseguito con il derby tutto canadese tra Toronto e Montreal, dando cosi vita al duello tra Giovinco e Donadel che tante volte gli ha visti rivali anche in Italia.Ad aprire il match ci pensa un’altra conoscenza del calcio italiano, Bradley il quale sfruttando un assist di Osorio, firma il momentaneo 1-0, il raddoppio dei padroni di casa giunge al 55’ con Altidore, il Montreal non ci sta ed al 74’ riapre il match con Oduro, ma gli sforzi del giocatore neroazzurro servono a poco perché al triplice fischio il risultato resta in vario ed il Toronto riesce ad imporsi per 2-1.

Nonostante i grandi colpi di mercato il New York City tra le mura amiche viene superato per 2-1 dal Columbus, sono gli ospiti a passare in vantaggio grazie alla rete realizzata dal fratello dell’attaccante del Napoli  Higuain al 10’, la risposta newyorkese arriva al 29’ con Jacobson che firma il pari e spedisce il primo tempo agli archivi. Nella ripresa però uno scatenato Higuain serve Meram il quale all’83’ trova il definitivo 2-1, il secondo ed ultimo colpo esterno della giornata porta la firma del  New England, che in casa del Philadelphia riesce ad imporsi per 1-0. Dopo un periodo poco felice gli Houston tra le mura amiche tornano alla vittoria, liquidando per 2-0 il Vancouver grazie alle reti di Clark e Rodriguez, il positivo fine settimana per le formazioni texane è poi proseguito con la vittoria del Dallas che in casa ha superato per 2-0 il Salt Lake City. Decisamente più combattuto il match tra Colorado e Kansas, ad aprire la gara sono gli ospiti che al 24’ passano in vantaggio con  Dwyer, la risposta dei padroni di casa giunge al 53’ con Figueroa, ed al 76’ Doyle firma il 2-1 per il Colorado che chiude il match.

Stesso risultato per il Seattle che sul campo amico super per 2-1 il Portland, solo un pari per gli Orlando che tra le mura amiche impattano per 1-1 con il Chicago, dimostrando chiaramente che se Kakà gira lo fa anche l’intera squadra, ma non appena la stella brasiliana cala, anche gli Orlando calano segno che nel prossimo mercato tra le file del team della Florida dovrà giungere un buon sostegno per Kakà, il quale obiettivamente tutto da solo non può fare. A chiudere  al giornata ci pensa il big match tra New York Red Bulls e DC United, ci pensa Sam ad aprire il match fissando al 33’ il momentaneo 1-0 in favore del team padrone di casa, la formazione di Washington non reagisce ed al 42’ Phillips porta sul 2-0 la formazione newyorkese che al 64’ sempre con Phillips trova il definitivo 3-0 che spedisce agli archivi il match e l’intera giornata calcistica.

Davide Piteo