Nicky Hayden non ce l’ha fatta, si spento a 36 anni

Hayden si è spento dopo cinque giorni in rianimazione: il Bufalini ha comunicato la notizia del decesso

Nicky Hayden non ce l’ha fatta. Il pilota statunitense della Superbike, secondo quanto comunicato dall’ospedale Bufalini di Cesena, è morto oggi, “a seguito del gravissimo politrauma riportato lo scorso 17 maggio”.

Questo il comunicato dell’ospedale:
“Il Collegio medico ha accertato il decesso del paziente Nicholas Patrick Hayden, ricoverato da mercoledì scorso 17 maggio nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Bufalini di Cesena a seguito del gravissimo politrauma occorso in quella stessa data”, si legge nella nota dell’Ospedale. Il 36enne campione del mondo della MotoGp nel 2006 ha avuto il grave incidente mentre si stava allenando in bicicletta intorno alle 14 del 17 maggio, sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto, quando è stato investito da una Peugeot 206, guidata da un 30enne di Morciano di Romagna, rimasto illeso. Le condizioni del pilota del Kentucky erano apparse subito molto gravi”.