Premier League: Il Chelsea viaggia spedito verso il titolo. Allo United la Coppa di Lega

La Coppa di Lega se la aggiudica il Manchester United nel finale di una sfida stellare contro il Southampton, con protagonisti assoluti Ibrahimović e Gabbiadini. Nella ventiseiesima giornata di Premier League, intanto, il Chelsea mantiene il corposo vantaggio sulle inseguitrici e il traguardo è sempre più vicino.

Nella consueta cornice maestosa di Wembley è tempo del primo trofeo dell’anno solare 2017 per il calcio inglese. Manchester United e Southampton si contendono la minore delle competizioni, la Coppa di Lega, sempre e comunque ambita. Lo dimostrano le squadre in campo, dando vita ad un match indimenticabile, deciso negli ultimi minuti dal solito immenso Ibrahimović, sbloccando il 2-2 che stava portando ai supplementari, determinato dalle reti ancora dello svedese e di Lingard per i Red Devils, nonché dalla doppietta di uno strepitoso Gabbiadini per i Saints. L’attaccante ex-Napoli sta incantando in questo suo inizio di avventura britannica, ma non basta ad evitare la beffa alla sua compagine, che esce tuttavia a testa altissima anche per il fatto di aver colpito un palo e di essersi vista annullare un gol nel primo tempo. Ennesimo successo invece per Mourinho, che nella stagione in corso alza il suo secondo trofeo, dopo il Community Shield estivo, prendendosi rivincite nei confronti dei numerosi critici che stanno dubitando del suo lavoro (che in campionato, va detto, non è stato ancora eccelso).

Nel weekend di Premier, che dovrà essere completato per via delle due gare rinviate a causa della finale di Coppa (il derby Manchester City-Manchester United e Southampton-Arsenal), spicca di contro la vittoria del Chelsea a Stamford Bridge ai danni dello Swansea, che consente agli uomini di Conte di mantenersi saldamente in vetta, a più dieci sul Tottenham attualmente secondo, considerando tuttavia che proprio le due compagini di Manchester e i Gunners devono recuperare una partita. A segno per i Blues Fábregas, Pedro e Diego Costa; impatta momentaneamente per i gallesi Llorente. Provano a rispondere, come detto, gli Spurs di Pochettino, che con la tripletta di Kane e la rete di Alli dimenticano gli orrori dell’eliminazione dall’Europa League e asfaltano lo Stoke a White Hart Lane.

Nelle restanti sfide successi interni per il Crystal Palace sul Middlesbrough (1-0), per l’Everton sul Sunderland (2-0) e per il West Bromwich sul Bournemouth (2-1). Si chiudono infine in parità, entrambe con lo stesso punteggio di 1-1, Watford-West Ham e Hull-Burnley. Il tutto in attesa del consueto Monday Night: in programma Leicester-Liverpool, prima gara della nuova era del dopo Ranieri per le Foxes.

Federico Lattanzio