Serie A: La Roma va sotto ma poi cala il tris. Contro il Sassuolo è 3-1

I giallorossi vincono in rimonta il posticipo casalingo contro la squadra di Di Francesco, che era passata in vantaggio grazie a Defrel. Decisivi i gol di Paredes, Salah e Dzeko.

ROMA-SASSUOLO 3-1
9′ Defrel (S), 16′ Paredes (R), 45′ Salah (R), 68′ Dzeko (R)

La Roma nel posticipo della 29.a giornata di Serie A batte il Sassuolo 3-1 e torna al secondo posto. I giallorossi, vanno subito sotto grazie alla rete di Defrel, ma è Paredes al 16′ con un bolide da fuori area a pareggiare i conti. Tre minuti più tardi un sinistro micidiale di Emerson Palmieri si stampa sulla traversa. I padroni di casa prendono fiducia e nei minuti di recupero che precedono l’intervallo passano avanti con Salah, in un’azione innescata da Fazio.

Nella ripresa, Di Francesco perde Defrel, ed è costretto ad inserire Matri, Spalletti invece mette dentro Dzeko al posto di Bruno Peres. Il bosniaco va subito vicino al gol con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner e poi con un piattone che impegna Consigli. Sono le prove generali per il tris al 68′, quando fa secco Consigli dopo una splendida triangolazione con Strootman: 20° in campionato, 31° stagionale. Il bosniaco potrebbe farne un altro subito dopo, ma Consigli stavolta è bravissimo a opporsi sul suo sinistro a botta sicura.