Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

American Airlines e Us Airways: Nasce la più grande compagnia del mondo

L’accordo raggiunto servirà da piano di riorganizzazione per American Airlines, dal novembre 2011 in bancarotta

Fusione American Airlines e US Airways

I consigli di amministrazione di American Airlines e Us Airways hanno approvato, separatamente, la fusione fra le due società dalla quale nascerà un colosso dei cieli, la maggiore compagnia aerea al mondo. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, sottolineando che la fusione sarà annunciata formalmente nelle prossime ore. L’accordo raggiunto servirà da piano di riorganizzazione per American Airlines, dal novembre 2011 in bancarotta.

L’organigramma della nuovo colosso dei cieli – A guidare il colosso sarà, secondo indiscrezioni, l’amministratore delegato di US Airways, Doug Parker. Il numero uno di American Airlines sarà invece il presidente non esecutivo della società, almeno fino al 2014, ovvero fino a quando non si terrà la prima assemblea degli azionisti della nuova società, dopo che American Airlines sarà uscita dalla bancarotta. Il consiglio di amministrazione sarà composto da 12 membri, di cui cinque scelti dai creditori di American Airlines, tre da American e quattro da Us Airways. L’intesa dovrà essere approvata dal giudice per la bancarotta e dall’antitrust americano, in un processo che potrebbe durare alcuni mesi.

L’83% dei posti aerei in mano a quattro compagnie – La fusione metterà fine al processo di consolidamento dell’industria aerea americana iniziato anni fa e lascerà in mano a quattro colossi (la società nascente da American-Us Airways, United Continental, Delta e Southwest Airlines) l’83% dei posti aerei disponibili sul mercato americano. Ma non si tradurrà – affermano gli analisti – in un aumento dei prezzi: la concorrenza resta infatti elevata grazie alle compagnie aeree a basso costo, che mantengono pressione al ribasso sulle tariffe. (Fonte: TGCOM24)

Potrebbe interessarti