Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Australian Open: Impresa Errani-Vinci, è finale! Williams out

Dopo il successo contro le sorelle Williams, le doppiste azzurre travolgono in semifinale la coppia Makarova e Vesnina 6-2 6-4, conquistando il pass per la finalissima. Sorpresa nel singolo, la Stephens elimina Serena Williams.

Errani-Vinci in finale – Australian Open

LA COPPIA PERFETTA – Dopo aver centrato l’impresa ai quarti battendo le sorelle Williams, Sara Errani e Roberta Vinci si guadagnano un posto nella finale degli Australian Open di doppio femminile superando anche le russe Elena Vesnina ed Ekaterina Makarova. 6-2 6-4 il punteggio finale a favore della coppia italiana, quasi una passeggiata se paragonata alla faticaccia del giorno precedente con Serena e Venus. La coppia italiana, testa di serie numero 1 del torneo di doppio femminile, conquista così la finalissima degli Australian Open, dove attende la vincente della seconda semifinale tra Barty-Dellacqua e Lepchenko-Zheng.

DONNE – Clamorosa sorpresa. Serena Williams è stata eliminata nei quarti dalla giovane connazionale Sloane Stephens con il punteggio di 3-6, 7-5, 6-4. La 19enne di Plantation, si è imposta dopo 2 ore e 17 minuti. Nella terza e decisiva partita Serena, testa di serie tre, era avanti 4-3 con un break di vantaggio, prima dei tre giochi consecutivi della giovane rivale che hanno deciso il match. La Stephens è la numero 29 del seeding e attuale numero 25 del ranking Wta. Prima di oggi il suo miglior risultati nei tornei dello Slam era il quarto turno al Roland Garros 2012. A Melbourne, lo scorso anno, si era fermata al secondo turno.

UOMINI – Buone notizie per l’Italia anche nel doppio maschile, dove hanno raggiunto le semifinali Simone Bolelli e Fabio Fognini battendo i colombiani Juan Sebastian Cabal e Robert Farah 1-6, 6-4, 6-3. Non ce la fa, invece, Daniele Bracciali che, in coppia con il ceco Lukas Dlouhy, incassa la sconfitta degli americani Bob e Mike Bryan (6-3, 7-5).

Potrebbe interessarti