Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
CHAMP

Barcellona, remuntada compiuta! Milan travolto 4-0

Trascinati da un Messi in serata di grazia, i blaugrana riescono nell’impresa di ribaltare il 2-0 dell’andata. Apre Leo al 5′, che fa doppietta dopo un clamoroso palo di Niang. Nella ripresa i gol di Villa e Alba mandano i catalani ai quarti. Il Galatasaray batte lo Schalke e passa il turno

Barcellona-Milan-4-0

La “remontada” è compiuta. Il Barcellona travolge il Milan per 4-0 con una partita praticamente perfetta ed elimina i rossoneri, che erano arrivati in Spagna con grandi speranze dopo il successo per 2-0 all’andata. Doppietta di Messi nel primo tempo, Villa e Jordi Alba nella ripresa. Difficile parlare di rimpianti per la squadra di Allegri (nonostante il palo di Niang e le occasioni nel finale), è passata la squadra nettamente più forte. I primi venti minuti sono l’inferno in terra per il Diavolo. I blaugrana giocano ad un’altra velocità rispetto alla partita del Meazza, e i rossoneri vanno subito in crisi di fronte alle rapide trame di gioco dei catalani.

Al 5′ arriva, immediato, il vantaggio dei padroni di casa: Messi triangola con Xavi e con un maestoso sinistro a giro mette il pallone nel sette lasciando di stucco Abbiati. Il monologo catalano sembra spezzarsi al 38′: Niang, pescato da Montolivo con un lancio, approfitta del buco di Mascherano per involarsi verso la porta del Barcellona, il suo diagonale supera Valdes ma finisce sul palo. Neanche il tempo di riprendersi dalla delusione e il Milan si ritrova sotto 2-0. Ancora Messi a segno, con un sinistro da fuori area che passa sotto le gambe di Mexes e sorprende Abbiati. Nella ripresa, si rivede un buon Milan ma al 55′ arriva la mazzata del 3-0. Combinazione Iniesta-Xavi per Villa che con un sinistro a giro batte per la terza volta Abbiati. 3-0 e sorpasso blaugrana. E allo scadere, grazie ad una ingenuità di Muntari, arriva il 4-0 in contropiede dei padroni di casa, firmato Jordi Alba.

SORPRESA GALATASARAY – Il Galatasaray rimonta un gol e resiste alla carica dello Schalke 04 nella ripresa, colpendo nuovamente a tempo scaduto e raggiungendo i quarti di finale di Champions League. Lo Schalke si porta in vantaggio al 17′ con Roman Neustädter, ma tra il 37′ e il 42′ Hamit Altıntop segna con un missile dalla distanza e Burak Yılmaz firma l’ottavo gol in Champions League. Poco dopo il quarto d’ora della ripresa, Michel Bastos pareggia, ma una serie di parate di Fernando Muslera e il gol in contropiede di Umut Bulut allo scadere vanificano gli sforzi dei padroni di casa.

Potrebbe interessarti