Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Bundesliga

Bundesliga: André Silva non basta all’Eintracht, pari Schalke

L'ex Milan sblocca il risultato su rigore al 2' di recupero del primo tempo, il Colonia trova il pari al 52' con Duda. 1-1 anche tra Schalke 04 e Union Berlino

La vetta della classifica è una questione che riguarda soltanto il Lipsia. A quota 10 punti, con uno di vantaggio su Bayern Monaco e Borussia Dortmund, la squadra di Nagelsmann non condivide con nessuno il primo posto. L’unica formazione che avrebbe potuto arrivare in testa, l’Eintracht Francoforte, ha perso oggi l’occasione, fermata sull’1-1. Il Colonia infatti è stato capace di conquistare il primo punto della stagione iniziando così ad uscire dal pantano delle ultime posizioni. Finora si tratta solo di alcune fiammate in attacco e di una grande resistenza a livello difensivo, ma per i ragazzi di Gisdol l’importante era smuoversi da una situazione (zero punti in 3 giornate) che stava diventando molto difficile. Il Colonia ha rischiato addirittura di vincere il match con un tiro dai 30 metri di Anthony Modeste.

Del resto l’Eintracht ha subito un goal a partita in campionato e spesso per disattenzioni che rasentano la banalità, come lasciare libero di calciare Duda all’altezza del dischetto. I rossoneri di Francoforte però finora sono sempre riusciti a cavarsela: sono una delle 4 squadre in Bundesliga (insieme a Lipsia, Bayer Leverkusen e Wolfsburg) a non aver ancora perso. Un ottimo rendimento che ha le due punte tra i protagonisti principali. Bas Dost e André Silva sono la coppia di giocatori complementari che sognano molti tecnici. L’olandese è alto, fisico e potente, mentre il portoghese è più piccolo, agile e tecnico. Finora i numeri li stanno premiando: i due hanno segnato 5 delle 7 reti totali dell’Eintracht e diversi di quei goal sono nati da giocate di uno per l’altro. Se il feeling tra gli attaccanti è ottimo, le difficoltà emergono prima, cioè quando la palla deve ancora arrivare davanti. Tuttavia fino ad ora il problema non è stato tanto rilevante perché la squadra è riuscita lo stesso a segnare con una certa continuità.

Un discorso del tutto all’opposto va fatto per lo Schalke 04, che è la peggior difesa e il peggior attacco del campionato. La situazione è drammatica, sebbene oggi la differenza con l’Union Berlino non sia stata tanto evidente. Il lavoro di Manuel Baum sta iniziando a dare segnali positivi, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e per quanto riguarda la disposizione compatta in campo. L’1-1 finale lo dimostra. Il club della capitale avrebbe forse meritato la vittoria, ma lo Schalke non ha mai mollato ed è stato pure fortunato. Il portiere Frederik Rønnow infatti ha giocato un’ottima partita puntellata da diversi miracoli. L’unico errore l’ha commesso in occasione del goal subito, però ha convinto. Ha esordito in questa stagione in uno dei tanti momenti difficili della squadra, nell’intervallo contro il Lipsia che era andato avanti di tre reti nel primo tempo. Rønnow nei 45 minuti successivi ha subito soltanto un goal, come oggi. Insomma, ha salvato i suoi e ha fatto conquistare il primo punto in classifica alla squadra. Quindi, al termine della quarta giornata, c’è una sola formazione in testa, il Lipsia, e un solo club rimasto in fondo, il Mainz fermo ancora a zero.

Potrebbe interessarti