Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Bundesliga: Il Bayern batte il Lipsia e vola a +7, Wolfsburg ed Eintracht blindano l’Europa

I bavaresi vanno a +7 sulla squadra di Nagelsmann e compiono così un passo decisivo verso il nono titolo consecutivo

Nel sabato di Pasqua è il Bayern Monaco a prendersi i tre punti nello scontro diretto contro il Lipsia. Alla Red Bull Arena decide il gol di Leon Goretzka, che al 38’ si fa trovare al posto giusto sul cross basso di Muller e batte Gulacsi col destro. I bavaresi vanno a +7 sulla squadra di Nagelsmann e compiono così un passo decisivo verso il nono titolo consecutivo. Alle spalle delle prime due in classifica si conferma il Wolfsburg, che supera un Colonia ostico e ben organizzato grazie alla rete al 68’ di Brekalo. Per la squadra di Glasner è la quinta vittoria nelle ultime sei partite, che fa salire i Lupi a 54 punti in classifica, mentre il Colonia rimane al terzultimo posto con 23 punti.

Al Signal Iduna Park il Borussia Dortmund perde 1 a 2 contro l’Eintracht e scivola a sette punti dal quarto posto, vedendo sfumare quasi definitivamente le speranze per una qualificazione nell’Europa che conta. La squadra di Hutter va in vantaggio all’11’ con l’autorete di Nico Schulz, ma si fa riprendere a un minuto dall’intervallo dal gol di Hummels. Nella ripresa gli ospiti trovano il gol vittoria all’87’ con il guizzo vincente di André Silva, che trova il ventiduesimo gol in campionato, sfruttando l’assist di Kostic. Il Borussia Dortmund viene agganciato al quinto posto in classifica a quota 43 punti dal Bayer Leverkusen, che ha battuto lo Schalke 2 a 1. Decisive le reti di Alario al 26’ e Patrik Schick al 72’ per le Aspirine, mentre agli ospiti non basta per evitare la sconfitta il primo gol dal suo ritorno di Jan-Klaas Huntelaar (81’).

Nella zona bassa della classifica l’Augsburg batte 2 a 1 l’Hoffenheim e fa un passo deciso verso la salvezza. I padroni di casa trovano il doppio vantaggio già nella prima frazione di gioco con Vargas (8’) e Hanh (23’) e nella ripresa riescono a contenere il ritorno degli ospiti, che trovano troppo tardi il gol che dimezza lo svantaggio con il danese Skov all’86’. Magonza e Arminia Bielefeld impattano invece 1 a 1 e rimangono entrambe invischiate nella lotta per non retrocedere. Al vantaggio della squadra di casa con il rigore di Brosinski (56’) risponde la rete di Voglsammer (76’) per gli ospiti. Nel posticipo del Borussia Park una doppietta di Marcus Thuram (53’, 60’) ribalta l’iniziale vantaggio del Friburgo di Sallai (10’) e regala la seconda vittoria consecutiva al Gladbach. La squadra di Rose supera con 39 punti in classifica proprio quella di Streich che rimane a quota 37 punti.

La Bundesliga propone nella domenica di Pasqua due match che vanno a completare il 27.mo turno. Alla Mercedes Arena lo Stoccarda batte di misura il Werder Brema con il punteggio di 1 a 0 grazie all’autorete di Augustinsson al minuto 81. La squadra di Matarazzo sale a quota 39 punti in classifica e aggancia il settimo posto, mentre il Werder rimane a +7 sulla zona retrocessione. All’Olympiastadion il derby di Berlino finisce 1 a 1 dopo una partita equilibrata e un po’ nervosa. Al gol di Andrich (9’) per l’Union risponde il rigore di Lukebakio (35’) per l’Hertha, quinto gol in campionato per entrambi gli attaccanti. Un punto ciascuno dunque che porta l’Union a quota 39 punti a -4 dal sesto posto, mentre l’Hertha porta a casa un punto prezioso in ottica salvezza.

Potrebbe interessarti