Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Bundesliga: Il Bayern risponde al Lipsia, il Dortmund frena. Eintracht a valanga

Bayern di nuovo a +4 sul Lipsia. Tutto invariato anche nella corsa al terzo posto

Botta e risposta nell’arco di meno di 24 ore tra il Lipsia secondo e il Bayern capolista. La squadra di Nagelsmann domina ma vince di misura sul campo dell’Arminia Bielefeld nell’anticipo del venerdì della 26.ma giornata. Gli ospiti chiudono col 75% di possesso palla e senza subire tiri in porta, ma sbloccano la gara solo al primo minuto della ripresa con la rete di Sabitzer su assist di Olmo.

Sabato pomeriggio la palla passa alla squadra di Flick, che all’Allianz Arena travolge lo Stoccarda 4 a 0. Eppure, i campioni in carica rimangono in dieci uomini per l’espulsione di Alphonso Davies al 12’, ma al 39’ del primo tempo la partita è già chiusa: la tripletta di Lewandowski (17’, 23’, 39’) e il gol di Gnabry (22’) stendono la squadra di Matarazzo. Per il bomber polacco sono 35 i gol in 26 partite, mentre per il nazionale tedesco è la nona rete in questa Bundesliga. Bayern di nuovo a +4 sul Lipsia. Tutto invariato anche nella corsa al terzo posto, perché Wolfsburg ed Eintracht vincono rispettivamente 2 a 1 a Brema contro il Werder e 5 a 2 in casa contro l’Union Berlino.

La squadra di Glasner rimane al terzo posto grazie all’autorete dell’americano Sargent (8’) e al diciassettesimo gol di Wout Weghorst (42’); inutile la rete di Mohwald al 45’. L’Eintracht mantiene le distanze rifilando una cinquina all’Union: apre le marcature André Silva al 2’, pareggio di Kruse al 7’, autogol di Andrich al 35’ e gol di Kostic al 39’. Al 41’ arriva prima la doppietta di André Silva, 21 gol in campionato, e poi la doppietta di Kruse(48’) per il 4 a 2. Nella ripresa si calmano le acque fino al 93’ quando Chandler cala la manita.

A Colonia non basta una doppietta di Haaland (3’, 91’) al Borussia Dortmund per portare a casa i tre punti; la squadra di casa pareggia prima con Duda al 35’ e poi va anche in vantaggio con Jakobs al 65’ fino al gol del norvegese in pieno recupero. La squadra di Terzic ora è a -4 dal quarto posto che vale la Champions. Chiude il programma del sabato la sfida di Gelsenkirchen tra Schalke e Borussia Moenchengladbach. Gli ospiti passano agilmente con un netto 0 a 3: a segno Lars Stindl al 15’, poi nella seconda frazione di gioco Lainer al 63’ e uno sfortunato autogol di Ronnow al 72’ completano il tris della squadra di Rose, che torna a vincere dopo sette sconfitte di fila tra campionato e coppa.

Potrebbe interessarti