Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Bundesliga

Bundesliga: Il Lipsia va a -2 dal Bayern, pari Leverkusen

Sabitzer, Mukiele e Orban firmano il 3-0 della squadra di Nagelsmann, che torna a sognare in grande. Le Aspirine pareggiano 1-1 in casa dell’Augsburg a tempo scaduto

La domenica di Bundesliga si apre all’ora di pranzo con il match tra Augsburg e Bayer Leverkusen. Alla WWK Arena finisce 1 a 1 con le reti segnate in apertura e in chiusura di match: padroni di casa in vantaggio al 5’ con il gol di Niederlechner, a cui risponde al 94’ la rete di Tapsoba su assist di Gray. Augsburg a +5 sulla zona playout, il Bayer pareggia la seconda partita consecutiva e nelle ultime cinque di campionato ha vinto una sola volta, finendo così a -5 dal quarto posto.

Chi invece non fallisce l’occasione di accorciare in classifica è il Lipsia di Nagelsmann, che vince 0 a 3 all’Olympiastadion di Berlino contro l’Hertha. Gli ospiti, in vantaggio al 28’ con Sabitzer, chiudono i conti nella ripresa con due difensori, prima Mukiele al 71’, poi Orban all’84’ battono Jarstein. Il Lipsia sale a 47 punti, a -2 dal Bayern primo in classifica, mentre resta complicata la situazione della squadra di Dardai, ferma a 18 punti, a +1 sul Magonza penultimo. A Sinsheim l’Hoffenheim, dopo il pari in Norvegia nella sfida di Europa League con il Molde, schianta il Werder Brema con un netto 4 a 0.

La squadra di Hoeness segna due gol per tempo: al 26’ sblocca la gara Bebou, che sigla il sesto gol in campionato, poi al 44’ Baumgartner raddoppia; nella ripresa i padroni di casa chiudono subito la gara senza lasciare agli avversari lo spazio per una reazione e al 49’ Dabbur fa 3 a 0, poi al 90’ arriva anche il quarto gol ad opera di Rutter. L’Hoffenheim sale a 26 punti e lascia il Werder a 23, entrambe a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione.

Potrebbe interessarti