Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Calcio Estero: Il programma del weekend, Bielsa sfida Kloop

Di seguito il programma completo dei maggiori campionati europei. In campo: Premier League, Bundesliga, La Liga e Ligue 1.

Premier League – Il City di Guardiola con la testa impegnata alla Champions dove Mercoledì contro il Dortmund ha avuto la meglio volando in semifinale, ha incassato in campionato una sconfitta contro il Leeds. Sconfitta che non influisce sulla classifica e su un campionato deciso già da parecchio tempo. I Citizens dopo il calendario intenso di queste ultime settimane non giocheranno questo weekend, ma Mercoledì contro l’Aston Villa.
Scendendo lo United dopo 4 vittorie di fila e grazie soprattutto alla complicità del Leicester che ha perso le ultime due, si trova in solitaria in seconda posizione. I Red Devils se la vedranno con il Burnley a +7 sulla terzultima, ma che viene da due ko di fila. Proprio i Foxes nel giro di due partite si sono fatti raggiungere da squadre che stavano ampiamente dietro. Pur dominando nell’ultima gara contro il West Ham, sono stati gli avversari ad uscirne vincitori dall’incontro.

Gli uomini allenati da Rodgers per tenersi stretto il terzo posto e non mettere in discussione l’accesso nell’Europa che conta, devono rimboccarsi le maniche e tornare subito alla vittoria per evitare brutte sorprese. Partendo già dalla sfida casalinga nel posticipo serale del giovedì contro il West Bromwich penultimo, il quale ha vinto le ultime due ed è a -8 dalla salvezza. Attaccate al Leicester (56), West Ham (55), Chelsea (54) e anche il Liverpool a quota 52 sono lì che si giocano il tutto per tutto fino all’ultimo. A questa corsa poteva aggiungersi pure il Tottenham se in casa non si fosse fatto rimontare dallo United. Con 49 punti gli Spurs puntano ovviamente a rientrare tra le prime 5, gli avversari sono tosti, ma la fase altalenante di queste ultime 5 partite non li ha di certo aiutati. I ragazzi di Mourinho sfideranno nell’anticipo serale del 32esimo turno di campionato l’Everton, distante di un solo punto da loro e con il morale a terra visti i recenti risultati negativi.

Il programma completo della 32°giornata di Premier League

16.04 21.00 Everton-Tottenham

17.03 13.30 Newcastle-West Ham
17.04 21.15 Wolverhampton-Sheffield United

18.04 14.30 Arsenal-Fulham
18.04 17.00 Manchester United-Burnley

19.04 21.00 Leeds-Liverpool

20.04 21.00 Chelsea-Brighton & Hove Albion

21.04 21.15 Aston Villa-Manchester City

22.04 21.00 Leicester-West Bromwich Albion

Bundesliga – I due club più titolati della Germania questa settimana hanno entrambi mancato l’appuntamento alla semifinale di UCL. E se da una parte il Bayern Monaco verso la conquista del titolo è gia certo della qualificazione per l’anno prossimo, il Dortmund visti i 7 punti di distacco dal quarto posto se la dovrà sudare parecchio. I Bavaresi incontreranno in trasferta il Wolfsburg, mentre “i giallo-neri” il Werder Brema che non vince da 4 partite. Con 5 punti in meno, lo scontro diretto a sfavore e a +6 sulla terza, per il Lipsia non resta altro che tenersi saldo il secondo posto. Ma attenzione, se in campionato la situazione è questa, lo stesso non si può dire in Coppa di Germania, dove è ancora in piena lotta e per raggiungere la finale dovrà battere il Werder Brema il 30 Aprile.

Passando ad un altro “scontro diretto” quello tra Eintracht e Wolfsburg dove in ballo c’era la terza posizione, chi ha avuto la meglio sono stati i “Die Alder” che però pur vincendo non sono riusciti a scavalcare “i lupi” ma solo ad avvicinarsi (-1). E’ stata una partita piena di goal, dove se le son suonate, e nonostante un possesso palla equilibrato i 20 tiri totali e i 7 in porta del Wolfsburg contro gli 8 totali e i 5 in porta degli avversari, non sono bastati per portare a casa i 3 punti. Per la squadra di Glasner si prospetta un weekend tosto dato la sfida contro i primi in classifica. Dall’altro lato quella di Hutter sarà impegnata a Monchengladbach.

Il programma completo della 29°giornata di Bundesliga

16.04 20.30 RB Lipsia-Hoffenheim

17.04 15.30 Wolfsburg-Bayern Monaco
17.04 15.30 Augsburg-Arminia Bielefeld
17.04 15.30 Union Berlino-Stoccarda
17.04 15.30 Friburgo-Schalke 04
17.04 15.30 Borussia M’Gladbach-Eintracht
17.04 18.30 Leverkusen-Colonia

18.04 15.30 Borussia Dortmund-Werder Brema
18.04 18.00 Mainz-Hertha

La Liga – Il Real Madrid vince il suo 75esimo “El Clàsico”, scavalca così il Barcellona e si piazza secondo in classifica a meno uno dai Colchoneros. Dopo quest’importante sfida portata a casa, i Blancos in settimana hanno ottenuto un altro successo in Champions battendo ancora una volta il Liverpool e mettendo le mani sulla semifinale che mancava dal 2018, dove poi hanno vinto successivamente la coppa proprio contro i Reds, quando in squadra c’era ancora il fenomeno portoghese CR7. Per tenere vivo anche il discorso scudetto le Merengues dovranno vincere in trasferta contro il Getafe che ancora non ha raggiunto la salvezza matematica. D’altro canto per i Blaugrana fermi a quota 65 pur avendo perso l’ultima, la distanza rimane minima e quindi si ritrovano ancora in piena corsa verso la lotta scudetto. Il Barcellona però questo weekend non giocherà in campionato perchè sarà impegnato nella finale della Coppa del Re sabato sera contro l’Atletico Bilbao.

L’Atlético Madrid dopo 7 anni di astinenza per ritornare ad essere Campione di Spagna da qui fino alla fine dovrà faticare molto, ormai tutti i punti guadagnati e persi a lungo andare risulteranno fatali. Gli uomini del Cholo contro l’Eibar, ultimo, ma con ancora tutte le carte in regola per centrare la salvezza, non possono sbagliare. Per quanto riguarda invece l’Europa League le cose non sono cambiate molto, la Real Sociedad e il Betis sono rimaste a pari punti (47) pareggiando entrambe, mentre il Villarreal (46) ha perso contro l’Osasuna. La Liga insieme alla Ligue 1 sono gli unici campionati in cui tra lotta al primato, lotta all’Europa League e infine lotta retrocessione nulla è scontato.

Il programma completo della 33°giornata de La Liga

18.04 14.00 Real Sociedad-Siviglia
18.04 14.00 Osasuna-Elche
18.04 16.15 Alavés-Huesca
18.04 16.15 Atlético Madrid-Eibar
18.04 18.30 Betis-Valencia
18.04 18.30 Cadice-Celta Vigo
18.04 21.00 Levante-Villarreal
18.04 21.00 Getafe-Real Madrid

Ligue 1– Il PSG di Pochettino dopo il successo in coppa deve rimettersi in careggiata anche in campionato, sia per continuare a credere nello scudetto che per non perdere clamorosamente il secondo posto che vale l’accesso alla fase ai gironi di Champions, cosa per nulla scontata dato il distacco di un solo punto dal terzo e due dal quarto. I Parigini contro il St-Étienne sono chiamati alla vittoria, ma come accennato in precedenza, il Monaco e il Lione rispettivamente a quota 65 e 64 sono lì in attesa di un incidente di percorso degli avversari per poterne poi approfittare e alla fine avere la meglio sull’altro.

I “Les Rouge et Blanc” giocheranno fuoricasa contro il Bordeaux, mentre i “Les Gones” anch’essi in trasferta contro il penultimo Nantes, il quale lotta per non retrocedere e ogni punto guadagnato è ossigeno. Ultimo ma non per importanza, il Lilla domina il campionato francese e sembra non abbia intenzione di fermarsi più, anche perchè ad un passo dal traguardo sarebbe un peccato arrendersi proprio adesso. A +3 sulla seconda e con lo scontro diretto a favore, gli uomini di Galtier stasera sono alla ricerca della terza vittoria di fila contro il Montpellier.

Il programma completo della 33°giornata di Ligue 1

16.04 21.00 Lilla-Montpellier

17.04 12.45 Angers-Rennes
17.04 17.00 Olympique Marsiglia-Lorient

18.04 13.00 PSG-St-Étienne
18.04 15.00 Brest-Lens
18.04 15.00 Nimes-Racing Strasburgo
18.04 15.00 Remis-Metz
18.04 15.00 Digione-Nizza
18.04 17.05 Bordeaux-Monaco
18.04 21.00 Nantes-Lione

Potrebbe interessarti