Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Calcio Estero: Il programma del weekend, in Premier c’è Arsenal-Tottenham

Di seguito il programma completo dei maggiori campionati europei. In campo: Premier League, Bundesliga, La Liga e Ligue 1.

Premier League- Lo United dopo due pareggi e una distanza importante di 9 punti dal City, è riuscito a sconfiggerlo in casa loro portandosi a casa il “Derby di Manchester” e fermando così il filone di successi consecutivi dei Citizens. La squadra di Guardiola dopo questo “scivolone” affronterà il Fulham che naviga nelle zone basse della classifica e che viene da una vittoria ad Anfield contro il Liverpool. Proprio il Liverpool continua sempre di più a sprofondare. Sembrava avesse visto un po’ di luce in fondo al tunnel con la vittoria contro lo Sheffield, e invece ha incassato altre 2 sconfitte, perdendo così per la sesta volta consecutiva in casa. Scivolato all’ottavo posto, incomincia a farsi veramente dura la scalata verso il quarto che dista ben 7 punti. Le prossime gare per i Reds diventeranno sempre più importanti, con il rischio anche di risultare fatali. In mezzo a tutto questo gran caos l’unica nota positiva è quella di essersi preso i quarti di UCL.
In terza posizione il Leicester insegue i Red Devils a solo un punto di distacco, dopo una sconfitta e un pareggio, i Foxes sono riusciuti a strappare 3 punti importanti negli ultimi minuti contro il Brighton in trasferta. Gli uomini di Rodgers salvo un’impresa avversaria non dovrebbero avere particolari problemi contro lo Sheffield, ultimo in classifica.

Ma adesso passiamo al “Derby del Nord di Londra” quello disputato tra l’Arsenal e il Tottenham. Stando alle statistiche sono i Gunners che ne hanno vinti di più (82) contro i 64 degli Spurs. Ma guardando la classifica al momento è il Tottenham ad avere la meglio sull’Arsenal con 7 punti in più. La squadra di Mourinho viene da 3 vittorie di fila, a 3 punti dalla zona Europa e a 5 dalla UCL che manca dal 2019 dove in quella stagione arrivò anche in finale poi persa contro i Reds. I Gunners dall’altro lato hanno pareggiato l’ultima contro il Burnley, e per quanto senza pubblico conti poco, il loro “piccolo” vantaggio sarà quello di giocare in casa.

Infine il Chelsea di Tuchel ha vinto per 2-0 il posticipo serale del Lunedì contro l’Everton di Ancelotti. I Blues se la giocheranno contro il Leeds, squadra neopromossa allenata da Marcelo Bielsa, ferma a metà classifica e che fin qui sta svolgendo un bel campionato nonostante i soli 3 punti guadagnati nelle ultime 5 partite.

Il programma completo della 28°giornata di Premier League
12.03 21.00 Newcastle-Aston Villa

13.03 13.30 Leeds-Chelsea
13.03 16.00 Crystal Palace-West Bromwich Albion
13.03 18.30 Everton-Burnley
13.03 21.00 Fulham-Manchester City

14.03 13.00 Southampton-Brighton & Hove Albion
14.03 15.00 Leicester City-Sheffield United
14.03 17.30 Arsenal-Tottenham
14.03 20.15 Manchester United-West Ham

15.03 21.00 Wolverhampton-Liverpool

Bundesliga- Il Bayern Monaco vince il “Der Klassiker” battendo il Dortmund negli ultimi minuti nonostante nei primi 10 era sotto di due goal. Vince però anche il Lipsia il quale gli sta alle calcagne. Insomma basta poco per pagare caro un passo falso. Due punti non sono niente. I Bavaresi non possono permettersi di sbagliare, e occhio al Werder Brema, nonostante sulla carta siano super favoriti alla vittoria. Ma attenzione, il Lipsia uscito fuori dalla Champions avrà il vantaggio di essere più riposata rispetto alla prima che al 99% andrà avanti. La gara di domenica pomeriggio contro l’Eintracht non sarà per niente semplice. Le cosiddette “Die Adler” ovvero “le aquile” dopo una serie di vittorie consecutive hanno steccato le ultime due guadagnando un solo punto. E tra chi lotta per il primato e chi per rifarsi, diciamo che si prospetta una gara dura dove in ballo ci sono dei punti pesanti.

A seguire c’è il Wolfsburg, al terzo posto, che dopo due successi di fila ha perso in trasferta contro l’Hoffenheim pur dominando a tratti la partita. Il quinto è lontano di 5 punti, ma occhio a non addormentarsi, basta perdere punti in due partite ed ecco che ti ritrovi in un colpo fuori dal posto Champions. Il prossimo avversario sarà lo Schalke 04, ultimo, che non ha niente da perdere.

Scendendo ancora troviamo il Leverkusen, il quale riesce a portarsi a casa una vittoria che mancava da 3 partite contro il Gladbach, uno “scontro diretto” per un posto in Europa. Nella prossima affronteranno l’Arminia Bielefeld, squadra in emergenza che tenta di salvarsi.
Infine il Dortmund, club al momento fuori da tutto in Bundesliga ma che è appena volato ai quarti di UCL battendo il Siviglia. La Champions è distante 4 punti, e per qualificarsi alla prossima stagione o incominciano a darsi da fare in campionato oppure a sorpresa sollevano la coppa dalle grandi orecchie.

Il programma completo della 25°giornata di Bundesliga
12.03 20.30 Ausburg-Borussia M’Gladbach

13.03 15.30 Wolfsburg-Schalke 04
13.03 15.30 Werder Brema-Bayern Monaco
13.03 15.30 Union Berlino-Colonia
13.03 15.30 Mainz-Friburgo
13.03 18.30 Borussia Dortmund-Hertha

14.03 13.30 Leverkusen-Arminia Bielefeld
14.03 15.30 RB Lipsia-Eintracht
14.03 18.00 Stoccarda-Hoffenheim

La Liga- L’Atlético Madrid dopo essere stato beffato nel “Derby Madrileno” dal Real all’88esimo e dopo una serie di partite ” a singhiozzo”, vince il recupero contro l’Atletico Bilbao e vola in classifica aumentando la distanza di 6 punti dal Barça. Nel weekend affronterà il Getafe che ha vinto solo una partita nelle ultime 5. Il Barcellona dopo essere stato eliminato agli ottavi dal PSG vorrà riprendersi in campionato cercando di portare via il primato alla squadra di Simeone, partendo già dalla prossima gara contro l’Huesca, che si trova all’ultimo posto.

Inseguono i Blancos, terzi, i quali vengono da due pareggi consecutivi e se vogliono rimanere vivi per la lotta scudetto sono chiamati alla vittoria contro l’Elche sabato pomeriggio. In quarta posizione il Siviglia uscito fuori dalla Champions e che viene da due sconfitte consecutive; insomma non un buon momento per i ragazzi allenati da Lopetegui. Per tenersi stretto il posto è vietato commettere altri errori, anche perchè pur avendo una gara in meno, la Real Sociedad è dietro a soli 3 punti di distacco. I “Palanganas” saranno impegnati nel Derby di Siviglia contro il Betis. Due squadre con una rivalità storica e molta accesa data da una diversa nascita dei club. Da una parte abbiamo il Siviglia fondato da nobili per nobili e dall’altra il Betis nato per far giocare gli operai. Inoltre vengono anche da un momento opposto, il primo è in vantaggio di 6pt ma viene da un periodo buio, il secondo ha alle spalle ben 4 vittorie di fila. Insomma un Derby tutto da vivere.

Il programma completo della 27°giornata de La Liga
12.03 21.00 Levante-Valencia

13.03 14.00 Alavés-Cadice
13.03 16.15 Real Madrid-Elche
13.03 18.30 Osasuna-Valladolid
13.03 21.00 Getafe-Atlético Madrid

14.03 14.00 Celta Vigo-Atletico Bilbao
14.03 16.15 Granada-Real Sociedad
14.03 18.30 Eibar-Villarreal
14.03 21.00 Siviglia-Betis

15.03 21.00 Barcellona-Huesca

Ligue 1- Dopo essere uscito da vincitore in Champions con il Barcellona di Messi, il PSG è alla ricerca del primo posto in campionato che dista solo 2 punti. Il Lilla d’altro canto non è minimamente intenzionato a mollare la presa, anzi al contrario vorrebbe allontanare i Parigini il più possibile. Sulla carta però chi se la vedrà meglio è il PSG, il quale se la giocherà in casa contro il Nantes penultimo, e per quanto si trovi in grosse difficoltà sarà difficile uscire con qualche punto in tasca da questa partita. Il Lilla affronterà il Monaco in trasferta che viene da una sconfitta contro il Racing Strasburgo. I due hanno una distanza di 7 punti, ma la sfida sarà dura per entrambi. Il primo lotterà per tenersi stretto il primato e il secondo per tentare in un posto Champions che manca dalla stagione 17/18 dove arrivò secondo.

In mezzo, in terza posizione c’è il Lione a +4 dal Monaco e a -3 dagli uomini di Galtier. Per dare un po’ di continuità alle vittorie nella speranza che qualcuno in alto cada in trappola o per allungare di più dal quinto posto, i “Les Gones” dovranno portarsi a casa il massimo dalla sfida contro il Reims club di metà classifica.

Il programma completo della 29°giornata di Ligue 1
12.03 21.00 Reims-Lione

13.03 13.00 Angers-St-Étienne
13.03 17.00 Olympique Marsiglia-Brest

14.03 13.00 Nimes-Montpellier
14.03 15.00 Lorient-Nizza
14.03 15.00 Lens-Metz
14.03 15.00 Digione-Bordeaux
14.03 15.00 Rennes-Racing Strasburgo
14.03 17.05 Monaco-Lilla
14.03 21.00 PSG-Nantes

Potrebbe interessarti