Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Calcio Estero: In Spagna c’è Real-Atletico Madrid, in Premier Mourinho sfida Guardiola

Prende il via oggi un lungo weekend di calcio internazionale, che riserverà come al solito spettacolo ed emozioni.

PREMIER LEAGUE – Il campionato sembra ormai essere chiuso, considerato che il Liverpool ha qualcosa come 19 punti di vantaggio sul Manchester City (70 contro 51), ma la lotta Champions sta tenendo in vita l’interesse e il programma del weekend prende il via proprio con Leicester e Chelsea, rispettivamente terza e quarta in classifica con 48 e 40 punti. La capolista ospita il Southampton, che non dovrebbe impensierire Salah e compagnia. Alle 18:30, fari puntati sul Manchester United, che scende in campo all’Old Trafford contro il Wolverhampton, per riscattare la sconfitta casalinga della scorsa settimana contro il Burnley e conquistare punti fondamentali per la zona Europa. L’Arsenal di Mikel Arteta proverà a prolungare la propria striscia positiva (anche se la vittoria manca da quattro turni) proprio in casa del Burnley. Chiuderà il turno il posticipo tra Tottenham e Manchester City. Di fronte ci saranno due mostri sacri della panchina, José Mourinho e Pep Guardiola, con gli Spurs maggiormente assetati di punti rispetto ai Citizens.

LIGA – Il 22° turno della Liga spagnola si apre con la sfida tra il Granada e l’Espanyol fanalino di coda. Alle 16:00 si gioca invece il big match di questa giornata, ovvero il derby del Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Atletico Madrid. I Blancos si sono portati in vetta alla classifica della Liga nel precedente turno, approfittando della sconfitta rimediata dal Barcellona a Valencia. La stracittadina arriva nel momento migliore, dunque, della squadra di Zinedine Zidane, mentre i Colchoneros sono reduci da un deludente pari casalingo contro il modesto Leganes. Il Valencia di Florenzi proverà ad agganciare la zona Champions in casa contro il Celta Vigo. Domenica il Siviglia dell’ex milanista Suso, terzo in classifica, ospita l’Alaves, il Barcellona di Quique Setién chiamato a rialzarsi dalla sconfitta del turno precedente affrontando al Camp Nou il Levante.

BUNDESLIGA – In Bundesliga si gioca la 20a giornata, la terza del girone di ritorno. Lo Schalke 04 proverà a riagganciare il treno Champions sul terreno di gioco dell’Hertha Berlino, dove è appena approdato l’ex centravanti rossonero Krysztof Piatek. Sabato il Borussia Dortmund impegnato tra le mura amiche del Signal Iduna Park contro l’Union Berlino. Se il bomber Haaland manterrà la vena realizzativa delle prime due uscite (5 gol in 60 minuti giocati), per i gialloneri non ci dovrebbero davvero essere problemi per la conquista dei tre punti. Il Bayern Monaco, che insegue il Lipsia ad un solo punto di distacco (39 contro 40), sarà di scena in casa del Magonza, formazione che sta lottando per non retrocedere e che nelle ultime 5 gare ha perso ben 4 volte. Il Lipsia ospiterà il Borussia Moenchengladbach, distante soli due punti: reduce dalla vittoria sul Magonza, la squadra di Marco Rose sogna il sorpasso approfittando di un momento di difficoltà del club della Red Bull, battuto dall’Eintracht nell’ultimo turno. Domenica i posticipi Colonia-Friburgo e Paderborn-Wolfsburg.

LIGUE 1 – Terza giornata di ritorno anche per la Ligue 1 francese, che prende il via con l’anticipo tra Rennes e Nantes. Il Paris Saint Germain di Mauro Icardi scende in campo tra le mura amiche contro il Montpellier. Con 52 punti e +10 sul Marsiglia, i campioni di Francia possono affrontare la sfida con la massima tranquillità, ma ovviamente senza prendere l’impegno sotto gamba. n serata Nimes-Monaco: da quando hanno cambiato allenatore, affidandosi a Robert Moreno, ex ct della Spagna, i monegaschi hanno sempre perso e vedono riavvicinarsi la zona calda della classifica. Domenica, il Lione prossimo avversario della Juventus in Champions, sarà di scena in casa del Nizza, in un match molto complicato per gli uomini di Rudi Garcia. Alle 21:00 chiuderà il turno la sfida tra due allenatori portoghesi: il Bordeaux di Paulo Sousa contro il Marsiglia di Villas Boas.

Potrebbe interessarti