Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
CHAMP

Champions League: Vittorie per Krasnodar e Salisburgo, pari Slavia

I russi si impongono 2-1 contro il Paok, spettacolare rimonta degli austriaci in casa del Maccabi Tel Aviv.

Prima giornata di preliminari di Champions. Tre le partite in programma. Il Krasnodar ospita i greci del Paok, Il Salisburgo in casa del Maccabi Tel Aviv, in un clima surreale dovuto al lockdown in Israele. A chiudere la scaletta la sfida in Repubblica Ceca tra Slavia Praga e i danesi del Midtjylland. I russi si impongono 2-1 in una partita equilibrata. Partono forte gli ospiti che guadagnano un calcio di rigore per il fallo di mani di Pantaleao. Penalty sbagliato da Pelkas, che si fa perdonare sbloccando il match al minuto 32. Pareggio, di Claesson dal dischetto e rimonta completata dal francese Cabella. In vista del ritorno la sfida promette di regalare emozioni.

Il Salisburgo vince di rimonta in casa del Maccabi Tel Aviv. Clima paradossale in Israele, nuovamente in lockdown. Nonostante la differenza di qualità tra le due rose, i padroni di casa riescono a sbloccare la partita grazie alla splendida rete di Biton, che sorprende il portiere avversario con un cucchiaio di “Tottiana” memoria. Il pareggio arriva dagli undici metri, realizzato dal gioiellino Szoboszlai, cercato dal Milan e dal Napoli per gran parte del calciomercato. Il gol della vittoria lo realizza Okugawa al 57’ su assist di Koita. Risultato che mette in ghiaccio la qualificazione dei campioni d’Austria in vista del ritorno.

Pareggio a reti bianche nell’ultima sfida di serata, tra Slavia Praga e Midtjylland. I cechi controllano la gara ma non trovano mai il guizzo per sbloccarla. Il ritorno delle tre sfide si terrà mercoledì 30 settembre a campi, naturalmente, invertiti. Domani le altre partite che insieme a quelle di questa sera determineranno le ultime 6 qualificate ai gironi di Champions. In campo : Gent-Dynamo Kyev, Molde-Ferencvarov e Olympiacos-Omonia Nicosia.

Potrebbe interessarti