Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Europa League: Alla scoperta delle possibili avversarie della Roma

Alle 13.00 la Roma scoprirà il suo avversario per i quarti di finale di Europa League

Alle 13.00 la Roma scoprirà il suo avversario per i quarti di finale di Europa League, in programma l’8 e il 15 aprile: ecco qui presentate in breve e in ordine crescente di difficoltà le possibili avversarie della squadra giallorossa

  1. GRANADA

La qualità delle squadre rimaste in gara si capisce già dalla prima squadra: i giustizieri del Napoli, pur essendo la grande sorpresa del calcio spagnolo, per abitudine e storia non possono che andare all’ultimo posto di questa graduatoria. Il Granada, oltre ai partenopei, ha eliminato il Molde e per gli spagnoli è un’impresa storica essere ancora in gara nella competizione, considerando che solo 2 anni fa militavano nella seconda serie.

Indice di difficoltà: 2/5

Giocatore chiave: Roberto Soldato

  1. DINAMO ZAGABRIA

I croati si meritano questa posizione dopo la clamorosa impresa di Zagabria: senza neanche l’allenatore capo, dimessosi pochi giorni della partita per essere ritenuto colpevole di frode, Orsic e compagni hanno ribaltato il Tottenham di Mourinho; sicuramente una squadra antipatica per chiunque dovesse prenderla, ma approcciando la partita al meglio i croati restano battibili, essendo a conoscenza anche dell’esperienza degli Spurs.

Indice di difficoltà: 2,5/5

Giocatore chiave: Mislav Orsic

  1. SLAVIA PRAHA

Squadra ostica che i tifosi interisti hanno imparato a conoscere; i cechi stanno trovando regolare posizione europea dopo la semifinale in EL 2 anni fa e l’avventura in Champions lo scorso anno. Da segnalare come lo Slavia si stia consolidando come macchina da trasferta: sia contro il Leicester, eliminata ai sedicesimi, che contro il Rangers si è ripetuta la stessa storia, con un pareggio in Repubblica Ceca e un trionfo in trasferta.

Indice di difficoltà: 2,5/5

Giocatore chiave: Nicolae Stanciu

  1. AJAX

Non sarà più l’Ajax capace di battere il Real a Madrid e la Juventus a Torino, ma la squadra di Amsterdam è per tutti un avversario ostico, sia per storia che per qualità della rosa, con giocatori di grande esperienza come Tadic e Klaassen accompagnati da giovani terribili come Neres e Gravenberch. I Lancieri sognano la vittoria da outsider, sfruttando eventuali passi falsi delle squadre più quotate: occhio alle ambizioni della banda di ten Hag.

Indice di difficoltà: 3,5/5

Giocatore chiave: Dusan Tadic

  1. ARSENAL

Sì, sarà pure l’Arsenal peggiore degli ultimi 10 anni; sì non sarà più l’Arsenal di Wenger, ma sfido chiunque a dire di sperare di essere sorteggiato con i Gunners: Aubameyang e compagni sono capaci di exploit come la vittoria in rimonta nel North London Derby: si presentano come una squadra ostica per tutti.

Indice di difficoltà: 4/5

Giocatore chiave: Pierre-Emerick Aubameyang

  1. VILLARREAL

La vera outsider per la vittoria dell’Europa League a questo punto: Unai Emery sa come si fa e la squadra in coppa è praticamente una macchina perfetta; per informazioni chiedere a Salisburgo e Dynamo Kyiv. Di certo nessuno esulterebbe nell’accoppiamento della propria squadra con il submarino Amarillo.

Indice di difficoltà: 4/5

Giocatore chiave: Gerard Moreno 

  1. MANCHESTER UNITED

I Red Devils si presentano come la stra favorita per la vittoria finale: i giustizieri del Milan, sia per rosa che per storia, hanno tutto per trionfare, anche a seguito delle eliminazioni di Leicester e Tottenham e aver eliminato un’altra contendente di livello come i rossoneri. Inoltre, gli inglesi dovrebbero ritrovare giocatori in grado di cambiare la squadra praticamente da soli: da Cavani a De Gea, sono diversi i big ai box per vari motivi; da evitare come la peste.

Indice di difficoltà: 5/5

Giocatore chiave: Marcus Rashford

DOVE VEDERE IL SORTEGGIO E COME FUNZIONANO

I sorteggi saranno trasmessi su Sky Sport 24 e su Sky Sport Football a partire dalle 13; saranno inoltre visibili su Eurosport.

Per lo streaming c’è una duplice possibilità: l’app Sky Go oppure l’app DAZN, vista la possibilità su quest’ultima di accedere ai contenuti di Eurosport.

Ricordiamo inoltre che, contestualmente agli abbinamenti per i quarti, verranno sorteggiate anche le eventuali semifinali, con un tabellone in stile tennistico in vista della finale di Danzica del 26 maggio, evento al quale la Roma sogna di poter partecipare.

Potrebbe interessarti