Haaland ritrova il suo passato, che sfida all’Etihad

L'attaccante norvegese dopo aver segnato ben 12 reti nelle prime 8 gare con i

0 Shares

La 2° giornata del gruppo G mette Erling Haaland di fronte al suo passato. All’Etihad Stadium va in scena il confronto tra il Manchester City e il Borussia Dortmund.

A maggio, Erling Haaland ha detto addio ai tifosi del Dortmund trasferendosi al Manchester City dopo 86 gol in 89 partite. Con la doppietta contro il Siviglia alla prima giornata, è arrivato a 12 gol con il City: difficilmente vorrà fermarsi contro i suoi ex compagni di squadra.

Tuttavia, dopo aver visto partire grandi attaccanti come Lewandowski, Pierre-Emerick Aubameyang e Ousmane Dembélé, il BVB è abituato a vedere le sue più grandi stelle brillare altrove. Il CEO Hans-Joachim Watzke ha ammesso: “A volte, i giocatori rimangono al Borussia Dortmund per uno, due o tre anni.” Tuttavia, dopo il 3-0 sul Copenhagen alla prima giornata, la squadra di Edin Terzić cercherà di mettere in ombra uno dei suoi più grandi ex.

Avatar
Redazione

Notizie sport in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga e molto altro.