Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Ibarbo frena la Juve, finisce 1-1 poi al via la festa Scudetto

Finisce 1-1 Juventus-Cagliari, gara valida per la penultima giornata del campionato di serie A. Nel giorno della festa per il 29esimo scudetto, i campioni d’Italia vanno sotto al 12′ del primo tempo per il gol di Ibarbo che porta in vantaggio i sardi. Al 16′ della ripresa arriva il pareggio di Vucinic per l’1-1 finale. Il Catania batte il Pescara e supera l’Inter.

Mirko Vucinic
Mirko Vucinic

La festa inizia fin dall’ingresso in campo delle squadre. I campioni d’Italia portano anche i figli, mentre lo speaker scandisce uno ad uno i loro nomi e sugli spalti giganteggia lo scudetto ‘numero 31′, come i titoli conquistati secondo il calcolo del popolo bianconero diverso da quello ufficiale post Calciopoli. La coreografia a tinte tricolori dello Juventus Stadium è spettacolare, ma al fischio d’inizio il Cagliari ce la mette tutta per rovinare la festa alla squadra di Conte. Al 12’ Agazzi respinge una conclusione velenosa da fuori di Vidal e subito dopo Ibarbo firma il vantaggio degli ospiti con uno spettacolare ‘coast to coast’. Il colombiano parte palla al piede nella metà campo del Cagliari, va via in velocità tra Marchisio e Barzagli e di destro infila Storari.  Il pareggio della Juventus arriva al 61′ e porta proprio la firma di Vucinic: cross di Marchisio, sponda di testa di Vidal e, complice l’errore in uscita di Agazzi, per il montenegrino l’1-1 da due passi è una formalità.

CATANIA DA RECORD – Il Catania chiude al meglio la stagione in casa. Basta la rete di Gomez al 7′ del secondo tempo per regalare agli etnei il successo 1-0 sul Pescara gia’ retrocesso. Una vittoria, nel secondo anticipo della penultima giornata della Serie A, che porta la squadra di Maran a quota 55 punti in classifica e al sorpasso sul’Inter.

Potrebbe interessarti