Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Il Bayer Monaco sogna il grande ritorno. Si prepara per l’assalto a Pep Guardiola

Guardiola è legato ai Citizens fino al 2021, ma secondo il tecnico spagnolo non e' poi cosi' felice in Premier

Hans-Dieter Flick si e’ guadagnato la promozione sul campo. Da tecnico ad interim dopo l’esonero di Niko Kovac ad allenatore che concludera’ la stagione del Bayern Monaco, ma se non ci saranno clamorose novita’, non sara’ lui il condottiero dei bavaresi nella prossima stagione.

Secondo “Sport Bild”, infatti, il club cerca un grande nome e nella lista dei tre candidati piu’ forti ci sono Ten Hag (Ajax), Thomas Tuchel (PSG) e, un po’ a sorpresa, Pep Guardiola. Per l’attuale tecnico del Manchester City sarebbe un grande ritorno dopo il suo addio nel giugno del 2016.

Ne’ conferme ne’ smentite dal Bayern, ma un membro del comitato di supervisione del club, Edmund Stoiber, a Sport Bild ha dichiarato: “Parliamo di un allenatore fantastico, ma di questi aspetti se ne occupano altri dirigenti, conosco le mie responsabilita’ e so che le dichiarazioni pubbliche prima di una decisione importante sarebbero fuori luogo”.

Guardiola e’ legato ai Citizens fino al 2021, ma secondo il giornale tedesco non e’ poi cosi’ felice in Premier, ha casa a Monaco di Baviera ed e’ in costante contatto con i vertici del club. Secondo “Sport Bild”, piu’ che il contratto con il City, potrebbe ostacolare il ritorno di Guardiola al Bayern, il desiderio del tecnico catalano di guidare una Nazionale, magari gia’ ai Mondiali del 2022 in Qatar.

Potrebbe interessarti