Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
CHAMP

Il Bayern Monaco aspetta l’Arsenal, il Porto vola a Malaga – Le Formazioni

Il Bayern Monaco, vittorioso per 3-1 a Londra, è a un passo dalla qualificazione, la quarta negli ultimi cinque anni. Il Porto attende il Malaga. Le probabili formazioni.

Arsenal-Bayern-Monaco-1-3

IL BAYER NON SI FIDA – Il Bayern Monaco è approdato ai quarti di finale di Champions League in tre delle ultime quattro stagioni e punta a ripetersi ancora a spese dell’Arsenal. I Gunners, da parte loro, sono reduci da due eliminazioni consecutive negli ottavi di finale contro Milan e Barcelona, dopo aver subito rispettivamente tre e quattro reti in trasferta. Questa volta l’Arsenal dovrà ribaltare la sconfitta 3-1 subita in casa, la seconda in quattro gare interne disputate nell’edizione del torneo in corso. Solo due volte una squadra sconfitta in casa all’andata è riuscita a superare il turno in Champions League e in entrambi i casi lo svantaggio era stato solo di 1-0. Le squadre si  sono affrontate in questa fase nel 2004/05 e il Bayern si è imposto 3-1 all’andata in casa con due gol di Claudio Pizarro. L’Arsenal ha vinto 1-0 al ritorno ed è stato eliminato.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Van Buyten, Dante, Alaba; Martinez, Luiz Gustavo; Muller, Kroos, Robben; Mandzukic.

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Sagna, Mertesacker, Koscielny, Vermaelen; Diaby, Wilshere; Walcott, Cazorla, Podolski; Giroud.

IL PORTO ASPETTA IL MALAGA – Gli spagnoli hanno subito la loro prima sconfitta in Champions League sul campo dei Dragoni all’andata, ma puntano sull’ottimo rendimento casalingo per prolungare la loro stagione di esordio nel torneo. Il Málaga è intenzionato a prolungare la sua già ottima stagione d’esordio in Champions League con un successo casalingo nella sfida di ritorno degli ottavi di finale contro il Porto. La gara di andata, conclusasi 1-0 a favore dei lusitani con gol di João Moutinho, ha rappresentato la prima sconfitta in Champions League per il Málaga, che punta sul suo ottimo rendimento esterno per rimontare lo svantaggio.

Malaga (4-2-3-1) – Caballero; Gamez, Wellington, Demichelis, Antunes; Toulalan, Iturra; Joaquin, Baptista, Isco; Santa Cruz.

Porto (4-3-3) – Helton; Danilo, Mangala, Otamendi, Alex Sandro; Moutinho, Fernando, Lucho Gonzalez; Izmailov, Martinez, Rodriguez.

Potrebbe interessarti