Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Il meglio e il peggio del calcio estero: Abraham stende l’allenatore, Seattle campione

Questo il meglio e il peggio offerto dal calcio estero nell'ultimo week end

USA – I Seattle Sounders sconfiggono 3-1 i Toronto Fc e vincono il titolo delle Mls nella finale disputata al CenturyLink Field di Washington. La squadra allenata da Bryan Schmetzer conquista il suo secondo titolo dopo quello del 2016, grazie alle reti di Leerdam al 57′, Rodriguez Romero al 76′ Ruidiaz al 90′. Inutile la rete nel recupero di Altidore per i canadesi.

INGHILTERRA – Grande festa ed emozione ad Anfield per il ritorno di Sean Cox allo stadio per il big match tra Liverpool e Manchester City, sfida stravinta dalla squadra di Klopp per 3-1. Il tifoso dei Reds è tornato sugli spalti dello stadio inglese, insieme alla sua famiglia, per assistere alla bellissima vittoria di Salah e compagni sulla squadra di Guardiola. Tante le foto che hanno immortalato il tifoso sugli spalti di Anfield e anche il tecnico tedesco del Livepool, Jurgen Klopp si è scattato una foto con il tifoso, felicissimo della vittoria e di aver potuto condividere la gioia con i giocatori all’interno degli spogliatoi.

GERMANIA – Si attende una squalifica esemplare per il capitano dell’Eintracht Francoforte, David Abraham, protagonista ieri di un brutto gesto nei confronti del tecnico del Friburgo, Christian Streich, letteralmente ‘travolto’ dal giocatore mentre andava a recuperare un pallone a bordo-campo nell’incontro di BUNDESLIGA vinto 1-0 dal Friburgo, rete di Petersen al 77′.

UCRAINA – “Amo la mia razza, combatto per il colore, tutto ciò che faccio è per noi, per amore, non starò mai zitto davanti ad un atto così disumano e spregevole”. Spiega così il pallone scagliato verso il pubblico durante il match del campionato ucraino tra Dinamo Kiev e Shakhtar Donetsk e il dito medio rivolto verso gli spalti, TAISON, il centrocampista offensivo dello Shakhtar espulso dopo aver reagito ai cori razzisti del pubblico. Una forte alle discriminazioni che ricorda il gesto di Balotelli a Verona. “Le mie lacrime erano di indignazione, ripudio e impotenza, perché non potevo fare nulla in quel momento -spiega il brasiliano su Instagram.

BRASILE – Prosegue la stagione da record di Gabriel Barbosa con la maglia del Flamengo: con la rete realizzata nella vittoria per 3-1 del ‘Mengao’ contro il Botafogo, Gabigol ha raggiunto il record di sua maestà Zico di 21 goal nel campionato brasiliano e mancano ancora sei giornate.

Potrebbe interessarti