Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Il Milan spreca, l’Inter lo rimonta! La Roma espugna Bergamo

di Marco MARTELLONI

Rossoneri in vantaggio nel primo tempo con un gran gol del Faraone; nella ripresa l’esterno italo-argentino trova il colpo di testa vincente e fa pari. La Juve riparte 3-0 al Siena. La Roma nella tormenta espugna Bergamo. Catania in zona Europa.

Inter-Milan-1-1

DERBY DEI RIMPIANTI – Finisce 1-1 il derby di Milano. Tanti rimpianti per il Milan che gioca un buonissimo primo tempo, ma va al riposo solo in vantaggio di un gol firmato da El Shaarawy al 21′. Handanovic è bravissimo a compiere due miracoli su Balotelli e a tenere in vita i nerazzurri. Nella ripresa l’Inter cambia atteggiamento e uomini: il neoentrato Schelotto sfrutta una delle pochissime occasioni e infila il gol del pari al 71′. Nel finale poche emozioni.

LA JUVE ACCELLERA, LA ROMA RISORGE – Con un secco 3-0 i campioni in carica battono il Siena, e allungano a più sette sul Napoli impegnato domani con l’Udinese. Sotto la neve di Bergamo, invece, i giallorossi trovano il secondo successo di fila senza Totti e De Rossi.

Tre punti dovevano essere, e tre punti sono stati. Prova d’autorità della Juventus che senza troppi problemi si sbarazza di un Siena inconsistente. Ad aprire le marcature allo Juventus Stadium è Lichtsteiner con un fortunoso rimpallo, poi ci pensano Giovinco e Pogba a servire il 3-0 finale. Bianconeri che allungano momentaneamente sul Napoli, impegnato domani sull’ostico campo dell’Udinese.

SI ACCENDE LA CORSA EUROPEA – Alla lotta per un posto nelle prossime competizioni continentali si aggiungono di diritto Catania e Roma, corsare a vincere in trasferta sui campi di Parma e Atalanta. Al Tardini gli etnei sbancano già nel primo tempo con una punizione di Lodi e con il giovane spagnolo Keko. Inutile la marcatura di Amauri a tre minuti dalla fine. Siciliani al momento sesti a pari punti con la Fiorentina, che però deve recuperare la sfida con il Bologna.
La cura Andreazzoli invece inizia a portare i suoi frutti in casa Roma. I capitolini passano a Bergamo 3-2, nonostante una copiosa nevicata. Partita calda nel primo tempo con la doppietta di Livaja da parte nerazzurra e sigilli giallorossi di Marquinho e Pjanic. È infine Torosidis il match winner della gara con una zuccata al minuto 71.

SAMP E CAGLIARI SPRINT SALVEZZA – Vittorie pesanti per Sampdoria e Cagliari, che tra le mura amiche portano a casa punti determinanti per la permanenza in A. Al Ferraris i liguri battono 2-0 il Chievo e agguantano la decima posizione. Davanti la desolazione dello stadio Is Arenas, invece, i sardi battono al fotofinish il Torino 4-3 con rete decisiva di Conti al minuto 95.

Potrebbe interessarti