Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Il Napoli non scherza. Milan in risalita, Fiorentina ko

di Marco MARTELLONI

Cavani fa volare i partenopei nella giornata in cui si fermano Juve e Lazio. Il Milan espugna Bergamo e scavalaca la Fiorentina al quinto posto, Roma bloccata a Bologna superata dal Catania. 

Parma-Napoli 1-2

Che la sfida abbia inizio. È chiaro il messaggio che lancia il Napoli dopo la ventiduesima giornata, turno in cui gli uomini di Mazzarri espugnano il Tardini di Parma e accorciano le distanze sulla Juventus capolista. In Emilia è decisivo il matador Cavani, che al minuto 85 spezza l’equilibrio creato dalle reti di Hamsik e Sansone, per un risultato che manda in visibilio il popolo azzurro.

MILAN QUINTO, FIORENTINA KO – Guizzo rossonero a Bergamo dove El Shaarawy, con la perla numero 15 in campionato, regala tre punti pesanti alla compagine rossonera ora quinta in classifica in solitario. Per gli uomini di Allegri si riaccende anche il sogno Champions, distante ora sei lunghezze. Chi continua a perdere terreno è la Fiorentina di Montella. Nonostante il bel gioco espresso, i viola cadono anche a Catania e precipitano in sesta posizioni tallonati proprio dagli etnei staccati di un punto. Al Massimino decidono Legrottaglie e Castro per un risultato che permette anche il sorpasso nei confronti della Roma bloccata 3-3 a Bologna. Gli uomini di Zeman continuano a buttare occasioni, e stavolta sotto la lente d’ingrandimento ci finisce il portiere Goicoechea, autore di una prova pessima.

LE ALTRE – Soffre ma vince l’Udinese di Guidolin, che contro il fanalino di coda Siena, trova in Muriel l’uomo della provvidenza e torna ad inseguire un posto europeo staccato di sei lunghezze. Clamoroso 6-0 della Sampdoria sul Pescara nel giorno del ricordo del presidente Garrone. Assoluto protagonista della sfida l’argentino Icardi, autore di un poker che difficilmente scorderà. Finisce 1-1 la sfida salvezza tra Cagliari e Palermo, al vantaggio di Ilicic risponde Thiago Ribeiro al minuto 90, scatenando le ire dei siciliani per un fallo laterale invertito.

 

Potrebbe interessarti