Il rinnovo di Cuadrado è sempre più lontano. Addio vicino

Per lui sarebbero spalancate le porte di Messico e Stati Uniti

l suo contratto scade il 30 giugno 2024. Dopo quel giorno, le strade dell’Inter e di Juan Cuadrado potrebbero prendere due direzioni diverse. Il colombiano ben difficilmente potrà ancora vestire nerazzurro per la stagione a venire. Del resto l’ex Juventus, con il biscione, ha giocato pochino , soltanto otto partite e ne ha saltate trentuno, complice un infortunio al tendine d’Achille che non gli ha permesso di essere in servizio permanente effettivo per la causa dei neocampioni d’Italia.

Per lui sarebbero spalancate le porte di Messico e Stati Uniti ma anche quelle del campionato turco o spagnolo, dove il Valencia avrebbe manifestato un forte interesse nei suoi confronti. Alla quinta esperienza con un’italiana dopo Udinese, Lecce, Fiorentina e Juventus, Cuadrado potrebbe quindi lasciare il bel paese dove, tolta una parentesi con il Chelsea in Premier League nel 2015 con 13 presenze, si trova dal 2009, anno in cui fu prelevato dall’Independiente Medellin.

“L’Inter- ricorda Calciomercato. com – per averlo in rosa gli ha pagato un ingaggio annuale di 2.5 milioni di Euro netti, circa 4,63 milioni di Euro lordi, impensabile pensare che a queste condizioni l’ex Fiorentina. che festeggerà il prossimo 26 maggio 36 anni, possa mettere la firma sul rinnovo del contratto”.

Avatar
Cristiano Comelli

News Serie A