Inzaghi:”Fiorentina squadra di valore, servirà la miglior Inter”

Le parole di Inzaghi alla vigilia di #InterFiorentina

Vigilia di campionato per l’Inter, che sabato 1 aprile alle 18:00 affronterà la Fiorentina a San Siro nel match valido per la 28ª giornata della Serie A. Inzaghi ha fatto il punto della situazione iniziando dagli infortuni dei nazionali:”Abbiamo perso Calhanoglu, ma con così tante partite c’è questo rischio. Ci mancano gli allenamenti di oggi e di domani, sicuramente però oltre a Calhanoglu non ci sarà Skriniar e probabilmente neanche Dimarco. Noi però pensiamo alla partita di domani contro la Fiorentina: è inutile guardare a cio che è passato”.

IL RIENTRO DI BROZOVIC – Conosciamo l’importanza che ha Calhanoglu nella nostra squadra: lo stesso discorso vale per Skriniar e Dimarco. Li stiamo monitorando ogni giorno insieme allo staff medico, cercheremo di recuperarli nel più breve tempo possibile perché abbiamo bisogno di tutti con così tante partite. Sappiamo però che nel ruolo abbiamo Brozovic che è tornato molto bene dalla Nazionale e Asllani: avrò bisogno di tutti quanti”.

LA FIORENTINA – Arriviamo con tantissima voglia di fare bene davanti al nostro pubblico. Troviamo una squadra in forma e motivata, che sta andando bene in Europa e in Coppa Italia. La Fiorentina sta facendo grandi cose, soprattutto negli ultimi tempi: servirà la migliore Inter. Sappiamo che troveremo un avversario di valore e in salute, con giocatori che stanno bene in ogni posizione del campo. Servirà la motivazione dell’Inter e di fare una corsa in più per il compagno, consapevoli della forza del nostro avversario”

LUKAKU – “Senz’altro sarà molto importante, Romelu è tornato e ha segnato diversi gol in Nazionale, siamo contenti. Chiaramente per quello che abbiamo creato nelle ultime partite abbiamo finalizzato poco, però sono fiducioso perché abbiamo lavorato su questo problema. In più abbiamo anche Dzeko che è rientrato dalla Nazionale, Correa sta tornando e Lautaro è tornato ieri, quindi sono molto fiducioso“.

BASTONI E GOSENS – “Sì, negli ultimi due giorni hanno svolto la seduta intera. Adesso mancano due allenamenti e vedremo di portarli tutti nella condizione migliore, poi faremo delle scelte”.

Avatar
Redazione

Notizie sport in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga e molto altro.