Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Italia – San Marino non chiamatela solo amichevole

di Davide PITEO

Ci siamo ancora poche ore di attesa e poi l’amichevole tra Italia e San Marino aprirà ufficialmente la lunga estate calcistica. Gara dunque tutta da seguire quella che andrà in scena a Bologna, soprattutto in casa Italia, dato che per gli azzurri sarà l’ultima amichevole prima dell’importante gara contro la Repubblica Ceca valida per le qualificazioni ai Mondiali del prossimo anno, ma soprattutto per l’imminente Confederetion Cup che si terrà sempre nel paese carioca tra qualche settimana.

Italia-San Marino
Italia-San Marino

Quello che andrà in scena a Bologna sarà il secondo  “derby” della penisola, infatti il primo risale al 92 e per la precisione  all’epoca di Arrigo Sacchi, infatti sempre in amichevole il San Marino sfidò la formazione azzurra che due anni più tardi,  sarebbe diventata vicecampione del Mondo, al termine della lunga e sfortunata finale contro il Brasile ad USA 94. . All’epoca l’amichevole tra gli azzurri di Sacchi e la nazionale del Monte Titano, finì con un secco 4-0 per gli azzurri, che seppero far proprio il match grazie alla doppietta di Roberto Baggio, e le reti di Donadoni e Casiraghi. Fino ad oggi su 11 un match disputati, il San Marino ha ottenuto tre pareggi ed una sola vittoria contro il Liechtenstein  per 1-0  il 28 aprile 20004, rete firmata da  Andy Selva, ancora oggi  miglior marcatore del San Marino con 8 reti realizzate. Quella di Bologna se per l’Italia sarà una gara importante soprattutto per riscaldare i motori in vista degli imminenti impegni ufficiali, vero sarà anche il match da parte del San Marino come confermato in esclusiva sulle nostre pagine dal C.T. Mazza “Sarà senza dubbio una partita vera da parte nostra, anche perché non facciamo distinzioni tra amichevoli e partite ufficiali. Troveremo sicuramente una squadra concentrata visto che dovrà giocare una partita importante in Repubblica Ceca, in cui  potrebbe conquistare la qualificazione ai Mondiali, e qualche giorno più tardi partirà per il Brasile  per disputare la Confederetion Cup. Quindi incontreremo una squadra concentrata, senza dubbio  sarà una partita vera. Avere la fortuna di poter giocare contro giocatori che sono anche idoli, per molti dei miei ragazzi sarà una cosa molto piacevole. Però bisogna anche dire che siamo abbastanza abituati a questo genere di partite avendo giocato contro le grandi d’Europa, come avvenuto con l’Inghilterra, che abbiamo affrontato a Wembley davanti a novantamila spettatori. Siamo abbastanza preparati però giocare contro l’Italia, sarà un motivo d’orgoglio, ci stiamo allenando già da diverse settimane con un buon gruppo di ragazzi, stiamo preparando la partita come facciamo sempre, pur  essendo dilettanti viviamo questi momenti con le stesse particolarità dei professionisti”.Dunque in campo quella tra Italia e San Marino sarà si un’amichevole, ma con l’agonismo di una gara ufficiale, al tempo stesso però sarà anche la gara degli indisponibili, nelle fila azzurre oltre all’assenza di El Shaarawy, mancherà anche Balotelli bloccato da un problema alla schiena, assenze anche in casa San Marino dove mancherà Palazzi impegnato con il Rimini nella disputa dei playout di seconda divisione. Viste le assenze sarà dunque l’occasione giusta per vedere all’opera nelle fila azzurre giocatori come Sau ed Agazzi, ma al tempo stesso anche molti ragazzi militanti nel campionato sammarinese. Tirando le somme è facile capire che quella che a cui il popolo bolognese assisterà sarà un match ad alta intensità, pur essendoci assenze importanti in entrambe le formazioni, come dichiarato dal tecnica Mazza  sulle nostre pagine “Ai  ragazzi chiederò di giocare una partita corretta e con molto fair play, ma giocando a pochi km da San Marino senza dubbio giocheremo con molto impegno essendo per l’Italia un test importante, quindi chiederò ai ragazzi di essere concentrati il più possibile. Il nostro sogno è quello di vincere una partita ufficiale, non è facile, però speriamo che possa scappare il colpaccio magari proprio contro l’Italia, per noi sarebbe una soddisfazione grandissima”. 

Probabili Formazioni
Italia
(4-3-3): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Abate; Marchisio, Pirlo, Montolivo; Bonaventura, Gilardino, Diamanti. All.: Prandelli
San Marino (4-4-2): Simoncini A.; Vitaioli F., Della Valle, Bollini, Simoncini D.; Palazzi, Mazza, Cibelli, Coppini; Rinaldi D., Vitaioli M. All.: Mazza

Potrebbe interessarti