Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

La Roma frena il Milan per la corsa Champions, finisce 0-0

Termina in parità il posticipo di serie A tra Milan e Roma. Uno 0-0 che serve a poco sia a rossoneri, che vedono riavvicinarsi la Fiorentina, sia ai giallorossi, ormai fuori dalla volata per l’Europa League. Partita nervosa, espulsi Muntari e Totti, e sospesa per alcuni minuti a causa di cori razzisti nei confronti di Balotelli.

AC+Milan+v+Roma
AC+Milan+v+Roma

Equilibrio nel primo tempo, ma la Roma crea più pericoli con le conclusioni di Marquinho e Totti, mentre il Milan, in maglia oro nuova fiammante, ha una buona occasione con Muntari. Al 40′ un suo brutto intervento su Marquinho scatena un parapiglia che porta all’ingenua espulsione di Muntari, che si fa ammonire due volte nel giro di pochi secondi per proteste: il ghanese comicamente prova a impedire all’arbitro Rocchi di estrarre il cartellino mettendogli le mani addosso. Allegri non rinuncia a El Shaararawy neanche in inferiorità numerica e il Milan si ripresenta in campo con gli stessi 10, anche se con il Faraone in posizione più arretrata. Al 48′ nuovi cori contro Balotelli costringono Rocchi a sospendere la partita per due minuti. Il Diavolo è indubbiamente più cauto in avvio, neanche la Roma rischia troppo e la gara è in stallo. Allegri prova nuove soluzioni inserendo Robinho per El Shaarawy e Pazzini per Flamini, Andreazzoli risponde inserendo Pjanic, Florenzi, e poi Destro, ma la gara non si sblocca. Al 90′ Totti rifila una gomitata a Mexes e viene espulso, ristabilendo la parità numerica. Nei nervosi 6 minuti di recupero accade però poco altro.

Potrebbe interessarti