Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Lazio e Udinese non sbagliano, Napoli in Champions, Palermo e Siena in B

Nella 37a giornata nessun verdetto in chiave europea. Vittorie per i friulani (2-1 all’Atalanta) e della Lazio (2-0 alla Sampdoria) Napoli ok con il Siena (2-1). La squadra di Montella batte i rosanero e li condanna alla B. Genoa, pari con l’Inter e salvezza. Rimane in A anche il Toro

Lazio-Sampdoria 2-0
Lazio-Sampdoria 2-0

IN LOTTA PER L’EUROPA – Spettacolare Totò Di Natale, che con una doppietta trascina l’Udinese alla vittoria in rimonta contro l’Atalanta, cementando le ambizioni di classifica dei friulani. La punta campana, a 35 anni, raggiunge le 22 reti in campionato (175 in totale in serie A). Poi esce a cinque minuti dal triplice fischio per un problema muscolare. Nell’altra gara delle 15, la Lazio supera la Sampdoria per 2-0 con un gol di Floccari e il rigore a cucchiaio di Candreva: l’Udinese resta a 2 punti. Samp sfortunata, colpisce una traversa con Icardi. Renan espulso nella ripresa per insulti all’arbitro Romeo.

NAPOLI IN CHAMPIONS – Il Napoli festeggia la Champions League al San Paolo vincendo in casa per 2-1 contro il Siena. Gli ospiti passano in vantaggio con una bella rete dell’esordiente Grillo, dopo tante occasioni mancate rimedia Cavani nella ripresa. Il Matador di testa segna il gol numero 28 in serie A: il suo trono da capocannoniere è ormai al sicuro. Poi, nel finale, chiude Hamsik con una prodezza.

PALERMO E SIENA IN SERIE B – Con una giornata d’anticipo si completano i verdetti in coda alla classifica: dopo il Pescara, salutano la serie A anche Palermo e Siena. Il pari di Marassi contro l’Inter consente al Genoa di salire a quota 37 punti, rendendo irrangiungibile il quart’ultimo posto e la conseguente salvezza per i rosanero, sconfitti a Firenze e fermi a 32 punti, e per i bianconeri toscani, a quota 30 e in campo nel pomeriggio a Napoli. Il Palermo retrocede dopo nove anni nella massima serie, il Siena – che scontava una penalizzazione di sei punti – dopo due stagioni.

Potrebbe interessarti