Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

Lazio, Inzaghi:”Non guardiamo al passato, ci aspetta un derby importante”

Queste le parole del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Roma

“Domani ci aspetta una partita importantissima che sarà molto importante tanto per la classifica ed arriverà a due giorni dal match di Salisburgo, da una profonda delusione, da una qualificazione non arrivata nonostante questa fosse in pugno. La squadra è reduce da una delusione grandissima: avevamo la partita in mano, senza aver mai rischiato nulla. Il gol di Immobile paradossalmente ci ha fatto perdere un po’ di lucidità; in quel momento abbiamo subìto la rete del pareggio e sono arrivate successivamente anche due autoreti. Mi è dispiaciuto per la squadra che, nonostante avesse dimostrato di essere sempre lucida, ha perso smalto dopo la rete dello svantaggio perché è subentrata un po’ di paura. Nella vita, come nello sport, le delusioni aiutano a crescere, questo accadrà anche per il mio gruppo. Ci è dispiaciuto molto perché saremmo potuti essere in semifinale di Europa League, ma sono felice che già da domani ci attenda una grande partita; la Lazio offrirà una prestazione d’alto livello.

Saremo pronti sia se i giallorossi giocheranno con il 3-4-1-2, sia se si presenteranno con il 4-3-3. Mi interessa però dei miei ragazzi perché hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque, anche contro grandi compagini. La Roma ha giocato martedì in casa, mentre noi siamo stati impegnati giovedì in trasferta, ma il derby è comunque la partita più bella da affrontare: avremo i nostri fantastici tifosi al nostro fianco, non saremo soli e se ci mancheranno delle energie, saranno i nostri sostenitori a rincarare la dose. Marusic sta bene, mentre Lulic e Lukaku saranno da valutare. Basta ha chiesto il cambio a Salisburgo e spero di recuperare tutti per avere l’opportunità di scegliere nel migliore dei modi. È importante che domani la squadra si avvicini con mentalità vincente alla partita pocihé mancano le sette gare più importanti della stagione.