Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Liga

Liga: Crisi Barça, l’Atletico vince 1-0! Pari Real, poker Siviglia

Zidane, senza i suoi uomini chiave, fa 1-1 con il Villarreal. Il Siviglia si impone 4-2 contro il Celta Vigo

Nel sabato di Liga del post parón por las seleciónes e dopo l’anticipo del venerdì Osasuna-Huesca, un tempo per parte divide i punti tra il Villareal e il Madrid. Primo tempo per i blancos, in vantaggio con Mariano al 2’ e ripresa tutta per i locali, che hanno trovato la rete del pari su calcio di rigore trasformato da Gerard Moreno per fallo di Courtois su Chukwueze.

Nello scontro clou della giornata, al Wanda l’Atletico sconfigge il Barcelona con il punteggio di uno a zero e si invola in testa alla classifica. Il vantaggio dei colchoneros sui blaugrana adesso ascende a 9 punti, un divario già difficilmente colma-bile. I rojiblancos sommano la loro 5ª vittoria nelle ultime cinque, il Barça, invece, mette insieme appena una vittoria e un pareggio nello stesso range di gare. 10° in classifica, lamenta già un ritardo importante anche dal 4° posto, ben sei punti.

La vittoria dei ragazzi del Cholo è stata realizzata da Carrasco che ha sfruttato un errore colossale di Ter Stegen, uscito fino alla metà campo nel tentativo, miseramente fallito, di anticipo sullo stesso giocatore belga. Grave infortunio per Piqué al ginocchio destro in uno scontro fortuito con Correa cadutogli sulla gamba a peso morto dopo un precedente contrasto con Jordi. Le prime prove mediche parlano di una distorsione che potrebbe tenere il capitano lontano dai campi da gioco dalle 6 alle 8 settimane.

Altra spartizione di punti tra Levante e Elche. L’uno a uno finale non aiuta certo i valenciani che rimangono terzultimi in classifica. L’Elche naviga invece in zona europea insieme a Cadice e Granada, costituendo un terzetto più da Segunda che da Liga. Le reti della partita sono state realizzate dal granata Melero e da Tete Morente.

Il Sevilla banchetta sul finale di gara con il Celta che piomba in piena zona retrocessione. 4-2 il risultato finale con reti di Koundé al 5’ per il Sevilla, di Aspas al 10’ il pari dei galiziani e di Nolito il vantaggio del Celta alla mezzora. En Nesyri nel recupero del primo tempo firma il pari. Nella ripresa il Sevilla vince la partita con una doppia mossa in due minuti grazie alle reti di Escudero all’85’ e di Munir due minuti dopo.

Potrebbe interessarti