Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Liga

Liga: Il Barça si ferma a Vigo, il Real può allungare. Atletico vicino alla Champions

Il Balaidos si conferma campo stregato per il Barcellona

Il sabato di Liga è iniziato con la vittoria dell’Athletic Club sul malcapitato Mallorca per 3-1. Le reti portano la firma di Raul Garcia su rigore e di Sancet per il 2-0 basco. Budimir ha accorciato le distanze dagli undici metri per il Mallorca, ma si è trattato di un fuoco di paglia posto che al 90’ è giunto il sigillo sulla gara ad opera di Villalibre. E’ stato un trionfo non primo di difficoltà, dato che il Mallorca ha giocato un bel secondo tempo premendo a lungo i padroni di casa. L’Athletic con questo successo rientra prepotentemente nella lotta europea, portandosi a un punto dal Valencia 8° in classifica. Per il Mallorca la strada per la riconferma sta diventando una chimera con la seconda sconfitta consecutiva e quarta nelle ultime 5.

Il Barça, frattanto, ha quasi lasciato scappare il titolo di Liga a Balaidos nell’incontro di Vigo contro il Celta. 2-2 il risultato finale che chiude quasi in faccia la porta alla riconferma del titolo. Errori di Setién nei cambi, dell’arbitro e del Var in un’altra attuazione sconcertante (rigore su Messi non assegnato e mancata espulsione di un giocatore del Celta per gomitata volontaria su Jordi Alba), della Liga che designa un arbitro di Madrid per dirigere un incontro del Barcelona impegnato in un testa a testa con il Real Madrid, oltre a un calo fisico sul finire di gara sono stati concause determinanti per la mancata vittoria di Messi & Co. Il Celta con questo punto insperato fa un passo importante verso la salvezza anche grazie alla sconfitta del Leganés, che in serata ha perso a Pamplona con il risultato di 2-1. Mallorca 26, Leganés 25 e Espanyol, che ha esonerato Abelardo in mattinata, 24, sono le ultime tre della classe.

Vittoria per l’Atletico sull’Alavés. Di Saul e Diego Costa le reti per i colchoneros. Joselu al 93’ ha accorciato le distanze per la squadra di Vitoria. Con questi tre punti gli uomini del Cholo staccano di 4 punti il Sevilla di Lopetegui e ipotecano il terzo posto in classifica. L’Alavés rimane a 35 punti in zona calda, anche se con un vantaggio di 9 punti sul Mallorca può considerarsi al riparo da pericoli incombenti

Potrebbe interessarti