Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Far West in Psg-OM, cinque espulsi! Vittorie per Monaco e Lille

Nonostante il duo italiano composto da Verratti e Florenzi, il PSG crolla anche nella seconda di campionato contro un Marsiglia che mixa bene quantità e qualità, dunque la nuova stagione sembra promettere scintille e spettacolo

Dopo la sosta per la Nations League, competizione in cui la Francia domina insieme al Portogallo il Gruppo 3, nel paese transalpino come in molti altri d’Europa, è tornato di scena il massimo campionato nazionale con le gare della terza giornata. Occhi puntanti ovviamente sul match clou della giornata, ossia PSG –Marsiglia, la formazione parigina dopo la sconfitta patita un mese fa nella finale di Champions ed un avvio di campionato non proprio entusiasmante, vista la sconfitta rimediata in casa del Lens, tra le mura amiche del Parco dei Principi che ha anche potuto riabbracciare una buona fetta di pubblico, in tanti speravano in una ripresa,cosa che non è avvenuta.

Fin dalle prime battute il PSG si presenta in campo con il duo italiano Verratti-Florenzi, ed il match assumente tinte agonistiche abbastanza accese, nessuna delle due formazioni tira indietro la gamba e fa sconti all’avversario, tanto che al 31’ sugli sviluppi di un calcio di punizione, Thauvin ha un tempo d’inserimento perfetto firmando il momentaneo 1-0. Il match sale di tono ed a tenere banco è l’acceso duello tra Alvaro e Neymar, ma il risultato non cambia, nella ripresa il PSG parte subito forte creando diverse occasioni da rete, ma l’estremo difensore marsigliese abilmente si oppone dicendo no.

La gara sale d’intensità e con essa anche l’agonismo tanto che in pieno recupero lo stesso Neymar colpendo con uno schiaffetto Alvaro,innesca un’autentica rissa sul campo, con tanto di calci e pugni che culmina con ben tre espulsi per il PSG, due per il Marsiglia, che grazie ad una grande prova di carattere porta a casa il primo scontro diretto stagionale, volando a quota 6 punti ed entrando in un trafficato secondo posto. Discorso diverso in casa PSG dove sembra che la sconfitta patita in Champions abbia lasciato non pochi strascichi.

Continua positivamente l’ottimo avvio di stagione del Rennes che imponendosi per 4-2 in casa del Nimes, tocca quota 7 punti e vola al comando della classifica, in compagnia però del Monacò, la formazione monegasca tra le mura amiche del Principato liquida per 2-1 il Nantes ed a sua volta tocca quota 7 punti. Stesso discorso per il Lilla, il team dell’Alta Francia superando per 1-0 il Metz, tocca quota 7 punti ed aggancia a sua volta Rennes e Monacò.

Ma alle spalle del terzetto in fuga, oltre al Marsiglia, spiccano il Saint’Etienne vincitore per 2-0 sullo Strasburgo, ed il Nizza che pur se sconfitto per 3-1 in casa del Montpellier, resta a quota 6 punti ed al secondo posto. Dopo aver sconfitto il PSG nel match valido per il recupero della prima di campionato, il Lens sembra averci preso gusto, tanto da ripetersi anche contro il Lorient, imponendosi per 3-2 nel Capoluogo della Bretagna. Stesso discorso per l’Angers che superando per 1-0 il Reims, come il Lens tocca quota 6 punti ed aggancia momentaneamente il secondo posto. A Chiudere il quadro è la vittoria del Brest per 2-0 in casa del Digione, che consente al team della Bretagna di portare in cascina il primo successo stagionale.

Potrebbe interessarti