Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ligue 1: Il Lione sale al comando, frena ancora il PSG

di Alfonso MARIA TROIANIELLO

L’Olympique de Marseille non riesce a tenere il passo dell’Olympique Lyonnais che sale in vetta alla Ligue 1. Ancora un pari per Ibrahimovic e co.

Lione al comando della Ligue 1

Sabato il Lione aveva scavalcato il Paris Saint-Germain FC al primo posto, grazie al successo 2-1 sul campo dell’ES Troyes AC e allo scialbo pareggio del PSG con il S.Etienne. L’OM inseguiva i tre punti sul campo del Sochaux per affiancare nuovamente la squadra di Rémi Garde. Invece i padroni di casa passano in vantaggio dopo diciotto minuti con un colpo di testa di Privat sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre Cédric Bakambu raddoppia cinque minuti prima dell’intervallo.

Per l’OM quella di Sochaux diventa una montagna da scalare, ma la situazione peggiora subito dopo l’intervallo quando Morel mette il pallone alle spalle del suo portiere. Jordan Ayew realizza il gol della speranza ma il Marsiglia non riesce a evitare la sconfitta. L’OGC Nice sale invece al quinto posto grazie alla vittoria casalinga 5-0 contro il Valenciennes FC, mentre l’astinenza da vittorie dello Stade de Reims sale invece a dodici partite, dopo la sconfitta casalinga 2-1 contro l’SC Bastia.
Sabato l’Olympique Lyonnais con una prova di carattere si era imposto per 2-1 sul campo dell’ES Troyes AC senza farsi sfuggire l’occasione di portarsi al primo posto a spese del Paris Saint-Germain FC. L’OM è ora in vetta con due punti di vantaggio sui parigini, che venerdì, dopo quattro vittorie di fila ha pareggiato 0-0 contro l’Ajaccio, con espulsione di Thiago Motta e Thiago Silva infortunato. La squadra di Carlo Ancelotti praticamente esce con le “ossa rotte” dalla sfida contro la squadra corsa, indenne al Parco dei Principi anche grazie al suo portiere Guillermo Ochoa, autore di grandi parate. Nel recupero del primo tempo viene espulso Thiago Motta, che rimedia un rosso diretto per un duro intervento su Sammaritano. A inizio ripresa si fa invece male il capitano Thiago Silva, rimpiazzato da Jallet. Malgrado tanti attaccanti schierato – Javier Pastore, Ezequiel Lavezzi, l’esordiente Lucas Moura e Zlatan Ibrahimovi? – il PSG non riesce a passare, con Ibra impreciso in due occasioni nel finale.

Potrebbe interessarti