Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Il Lione travolge il Monaco, Kean trascina il PSG

Kean e Mbappè spingono il PSG in vetta ma in compagnia di un caparbio Lilla, intanto Marsiglia e Lione si muovono in caduta libera il Saint’Etienne

Dopo le notti europee che in Francia hanno portato una sola vittoria, firmata dal Lilla in Europa League, un pareggio quello del Rennes in Champions, seguito da ben due sconfitte quelle di PSG e Nizza, nel weekend è tornato di scena la Ligue 1. Dopo il pari della scorsa settimana in campionato e quello ottenuto in Champions contro il Kransnodar, il Rennes tra le mura amiche della Bretagna viene superato 2-1 dall’Angers. Il successo consente alla formazione angioina di toccare quota 13 punti ed accorciare cosi il distacco dalla zona europea ad un solo punto.

Dallo stop del Rennes però ne approfitta benissimo il PSG che grazie ad una doppietta dell’azzurro Kean e di Mbappè, ha saputo imporsi senza difficoltà per 4-0 sul fanalino di coda Digione. La vittoria permette cosi al team capitolino di toccare quota 18 punti ed agganciare la vetta della classifica, in compagnia però del Lilla. Il team dell’Alta Francia dopo la bellissima vittoria ottenuta in Europa League dove ha saputo imporsi per 4-1 in casa dello Sparta Praga ed in attesa del big match contro il Milan, ha saputo replicare quanto di buono fatto in Europa anche in campionato, dove pur pareggiando per 1-1 in casa del Nizza reduce dalla pesante sconfitta rimediata in Europa a Leverkusen, ha comunque saputo conquistare un punto che ha consentito cosi al Lilla di agganciare in vetta il PSG. Il punto conquistato va bene anche al team della Costa Azzurra, che in tal modo cancella almeno in parte la sconfitta rimediata in Europa, tornando a far punti in campionato e preparando al meglio la nuova sfida europea.

In ripresa anche il Marsiglia che superando per 1-0 il Lorient, tocca quota 15 punti ed aggancia al terzo posto il Rennes, si muove anche il Bordeaux che imponendosi per 2-0 sul Nimes, vola a quota 12 punti ed accorcia a sole due lunghezze lo svantaggio dalla zona europea e quindi dalla Uefa Conference League. In caduta libera il Saint’Etienne, il team della Loira dopo il buon inizio di campionato, ha poi avuto una brusca inversione di marcia, la conferma di ciò arriva direttamente dalla sconfitta per 2-0 subita anche in casa del Metz.

Il successo al tempo stesso consente al team della Lorena di toccare quota 11 punti e portare lo svantaggio dalla zona europea a soli 3 punti. In chiave salvezza si muovono Strasburgo e Remis, entrambe vittoriose su Brest e Montpellier, successi che consentono ad entrambe le formazioni di compiere un sia pur piccolo passo verso il mantenimento della categoria. A chiudere il quadro è il big match tra Lione e Monacò, gara vinta a mani basse dal team padrone di casa con un secco 4-1, che consente al Lione di volare a quota 13 punti ed accorciare ad un solo punto il distacco dalla zona europea.

Potrebbe interessarti