Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Il Monaco ferma il Psg sul 3-3, Lione corsaro a Bordeaux. Vincono Nantes e Metz

Al Parco dei Principi il Monacò compie un’autentica impresa bloccando sul pari il PSG, il Marsiglia ne approfitta e porta a soe 5 lunghezze il distacco dalla vetta, torna al successo anche il Lione

Archiviata la sosta natalizia con nel mezzo la Coppa di lega francese, come i maggiori campionati europei anche la Ligue è tornata in scena con le gare della prima giornata di ritorno. Il Marsiglia dopo aver chiuso in maniera ottimale il girone di andata, ha aperto in maniera altrettanto buona anche il nuovo anno, imponendosi per 1-0 sul Rennes in quello che era un autentico scontro diretto tra prime della classe, il successo consente al team provenzale di toccare quota 41 punti, restare al secondo posto ma soprattutto nella scia del PSG. Giornata difficile per il team parigino che dopo aver conquistato il pass per le semifinali della Coppa di Lega, rallenta in campionato al termine di uno spettacolare match con il Monacò. Dopo soli 3 minuti il team parigino passa in vantaggio con Neymar, la risposta monegasca non si attendere ed al 7’ con Martins pareggia i conti. Il match sale di tono ed al 12’ il Monacò passa in vantaggio con Yedder, ma al 24’ un autorete di Ballo permette al PSG di pareggiare i conti. Al 41’ su calcio di rigore Neymar firma la doppietta d il 3-2, ma al 70’ Slimani chiude definitivamente il match firmando il 3-3 che spedisce la gara agli archivi consentendo al Monacò di portare a casa un prezioso punto, arginando al tempo stesso anche la corsa del PSG verso il titolo, infatti allo stato attuale tra parigini e Marsiglia ci sono soli 5 punti di distacco e ciò renderà il girone di ritorno senza dubbio molto interessante ed appassionante.

Dopo aver conquistato il pass per le semifinali della coppa di lega, obiettivo importantissimo trattandosi dell’ultima edizione di tale trofeo, il Lione ha aperto a sua volta in maniera ottimale anche il girone di ritorno, superando per 2-1 il Bordeaux, il successo consente cosi al team guidato da Garcia di volare a quota 29 punti ed intravvedere la zona europea della classifica. Si muove anche il Nantes, il team della Bretagna imponendosi per 2-0 sul Saint’Etienne vola a quota 32 punti ed entra nella scia del podio, stesso discorso per il Montpellier che imponendosi per 2-1 sull’Amiens vola a quota 30 punti e comincia a sua volta a coltivare sogni europei. Finisce 1-1 lo scontro diretto a centro classifica tra Angers e Nizza, risultato che consente ad entrambe le formazioni di portare a casa un buon punto, chi fa un bel passo in chiave salvezza è il Metz che imponendosi per 1-0 sullo Strasburgo ancora frastornato per l’eliminazione rimediata in coppa di lega, vola a quota 20 punti accorciando cosi il distacco dalla zona mediana della classifica.

Momento magico per il Brest, il team della Bretagna dopo essersi concesso il lusso di staccare il pass per le semifinale della coppa di lega eliminando lo Strasburgo detentore del titolo, ha saputo ripetersi anche nella prima giornata di ritorno imponendosi per 5-2 sul fanalino di coda Tolosa. La vittoria consente al team della Bretagna di volare a quota 25 punti e compiere un bel passo verso il mantenimento della categoria, vittoria importante anche per il Nimes che grazie ad un secco 2-0 supera un Reims ancora stanco per le fatiche fatte nella coppa di lega dove a sua volta ha centrato il passaggio del turno, perdendo però punti in campionato che hanno consentito al Nimes di volare a quota 15. Dopo aver centrato il passaggio alle semifinale della coppa di lega dove incontrerà il Lione, il Lilla crolla in casa del Digione venendo superato per 1-0, il successo consente al team della Borgogna di toccare quota 21 punti e compiere un ulteriore passo verso la salvezza.

Potrebbe interessarti