Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ligue 1: Il PSG non sbaglia più, Nancy ko

di Alfonso Maria TROIANIELLO

Sabato 27 ancora un gol dello svedese regala il successo al PSG sul campo del Nancy.Ora i parigini sono soli in vetta alla classifica in attesa del recupero della sfida OM-Lyone. Tolosa vittorioso e secondo.

Zlatan Ibrahimovic ancora decisivo

La squadra di Carlo Ancelotti vince soffrendo per 1-0, è’ un PSG ancora contratto e a regalare i tre punti ai parigini il solito spunto di Zlatan Ibrahimovic, che al 74’ batte Guy-Roland N’Dy Assembe dopo una lunga azione personale con un bel sinistro da fuori area. Nel finale protagonista Salvatore Sirigu che si supera parando la punizione di Romain Grange, mentre Jérémy Menez nel recupero fallisce due facili occasioni da gol. Vittoria importante anche per il Tolosa che conferma il proprio buon momento di forma vincendo per 3-1 contro il Brest. Per i Biancoviola a segno Wissam Ben Yedder, Etienne Capoue e Adrien Regattin, mentre per gli ospiti aveva accorciato le distanze Benoit Lesoimier.
Seconda vittoria casalinga consecutiva per il LOSC Lille, che si impone per 2-1 sul Valenciennes FC (espulso Carlos Sanchez) e torna a centro classifica. Tornano al successo anche i Campioni di Francia del Montpellier Hérault SC che sconfiggono per 3-1 l’OGC Nice.
Nelle partite di ieri, detto della partita tra Olympique de Marseille e Olympique Lyonnais che è stata posticipata a causa del forte vento, l’SC Bastia si allontana dalla zona retrocessione superando per 3-1 l’FC Girondins de Bordeaux, dopo che l’FC Lorient era riuscito a strappare un pareggio per 4-4 nel finale con l’AC Ajaccio.
Il Bastia è ora undicesimo, tre posizioni sotto il Bordeaux.
I vicini corsi sono 14esimi, invece, dato che non riescono a capitalizzare l’ottimo avvio di gara in casa del Lorient. Chahir Belghazouanitrova la rete nei primi minuti e poco dopo Adrian Mutu raddoppia. Wesley Lautoa riesce ad accorciare le distanze per l’Ajaccio, che si ritrova però sotto per 4-1 all’intervallo dopo due reti di Eduardo. La rimonta del Lorient inizia insieme al secondo tempo con Jérémie Aliadière che trova la rete, e sempre lui sigla il 4-3 a 11 minuti dal termine. Gilles Sunu riesce poi a trovare in pieno recupero il gol del definitivo pareggio.

Potrebbe interessarti