Ligue 1: PSG no problem, Gattuso torna a vincere. Monaco ok

Mbappé e Vitinha in gol nel 2-0 esterno di Luis Enrique, Gattuso stende 2-0 il Rennes

Quattordicesima di campionato che in Francia scivola via secondo copione, il PSG in attesa della notte decisiva in Champions League, riscalda i motori in campionato, dove in casa del Le Havre riesce ad imporsi secondo copione per 2-0. Il successo consente alla formazione parigina di restare non solo in vetta alla classifica, ma anche di staccare il Nizza di ben 4 punti, complice la brusca battuta d’arresto della formazione della Costa Azzurra, che in casa del Nantes viene superata per 1-0. Di tale risultato ne approfitta anche il Monacò che tra le mura amiche del Principato, liquida per 2-0 la pratica Montpellier portandosi a quota 27 punti e quindi a due sole lunghezze di svantaggio dal Nizza.

Ma alle spalle della formazione monegasca resta ben saldo il Lilla che sfruttando a sua volta il fattore casalingo, supera per 2-0 il Metz, portandosi ad una lunghezza dal Monacò ed a sole tre dal Nizza. Risale la corrente anche il Reims che sempre in casa supera per 1-0 lo Strasburgo, volando a quota 23 punti rendendo cosi la corsa per il secondo posto abbastanza animata, in cui prova ad entrarci anche il Lens che sempre in casa supera per 3-2 un mai domo Lione. Non resta alla finestra il Brest che al pari delle rivali, sempre in casa fa valore il fatto 1, superando per 3-0 il Clermont portandosi cosi a quota 21 punti che gli consentono di veleggiare ad una sola lunghezza dalla zona europea della classifica.

Torna al successo anche il Marsiglia di Gattuso, l’ex centrocampista nel corso della settimana ha fatto sentire e non poco la sua voce in allenamento, tanto che i suoi ragazzi sembrano aver recepito il messaggio, superando per 2-0 Il Rennes,vittoria che consente al team marsigliese di portarsi a quota 17 punti in classifica. Il solo ed unico pareggio di giornata giunge al termine dello scontro diretto per la salvezza tra Tolosa e Lorient, gara finita con il risultato di 1-1 che ha regalato ad entrambe un buon punto in classifica.

Davide Piteo
Davide Piteo

Nato a Foggia un caldo 9 Luglio del 1981, sono cresciuto con la passione per il calcio e ciclismo, amando la Nazionale degli anni 90 particolarmente quella del Mondiale 90 ossia dell Notti Magiche, mondiale che per tanti si aprii con il Giro d'Italia dello stesso anno vinto da Gianni Bugno. Nel corso degli anni la voglia di raccontare mi ha spinto al giornalismo cominciando con il Giornalino della Parrocchia di San Michele e proseguito con tante esperienze locali e Nazionali,fino ad arrivare al mio approdo in Football Magazine nel 2012. Da quel momento in poi sono rimasto legato solo e soltanto a FM dove mi occupo di Ligue 1, ma nel corso degli anni ho seguito anche la MLS, Gold Cup, Europei e Mondiali. Obiettivi? continuare la mia crescita con FM dove occuparmi anche di altri campionati.