Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Vince il Lille, rimonta il Nizza. Pari per il Bordeaux, rinviata Monaco-Psg

Il Marsiglia vince su sul Brest vola a quota 28 punti e tenta la fuga sulla terza Angers bloccata in casa del Nizza, intanto Montpellier e Nantes tentano di risalire la classifica, rinviata per maltempo Monacò-PSG

Ad aprire le porte del weekend calcistico è il match tra Marsiglia e Breet, gara vinta dal team marsigliese con secco 2-1 che consente al club del Rodano di volare a quota 28 punti ed allungare a +4 il vantaggio sulla seconda Angers, sconfitta per 3-1 in casa del Nizza. Fine settimana dunque da dimenticare in casa del team angioino, che pur passando in vantaggio con la rete di Fulgini, viene prima raggiunto dal pareggio firmato da Lusamba, per poi essere superato dalla reti di Maoldia e Dolberg, che regalano al Nizza tre punti pesantissimi spingendola a quota 20. Dello stop dell’Angers non sa approfittarne il Bordeaux che in casa del Reims viene bloccato sul risultato di 1-1, ma di tali risultati ne approfitta benissimo il Montpellier che tra le mura amiche liquida con uno spettacolare 4-2 la pratica Amiens. Il successo consente al team dell’Occitania di toccare quota 23 punti agganciare in classifica il Bordeaux,ma al tempo stesso di accorciare ad una sola lunghezza di svantaggio distacco con l’Angers.

Dopo il successo della scorsa settimana, il Lione di Garcia smaltita la delusione per la sconfitta patita in Champions League in casa dello Zenit, torna a sorridere in campionato e lo fa imponendosi per 2-1 nel Grande Est in casa dello Strasburgo. Sono i padroni di casa ad aprire il match con la rete di Fofana al 22’, la reazione ospite non si fa attendere ed al 40’ arriva il pari con Cornet. Trovato il pari il Lione corre verso la vittoria che raggiunge al 75’ quando Adelaide realizza il definitivo 2-1, che consente al team del Rodano di toccare quota 22 punti e centrare il secondo successo consecutivo,cosa che non avveniva dal mese di settembre. Dopo un digiuno durato un mese il Lilla, smaltita la sconfitta per 2-0 subita contro l’Ajax e l’eliminazione dalla Champions, torna a vincere in campionato dove sfruttando il turno casalingo supera per 1-0 il Digione, tocca cosi quota 22 punti ed entra nella scia della zona europea della classifica,che a fine stagione potrebbe riportare il club dell’Alta Francia a vivere nuovamente le notti magiche che solo le competizioni europee sanno regalare.

Chi si avvicina rapidamente alla zona europea della classifica è anche il Nantes, il team della Loira sfrutta bene il turno casalingo e con un secco 2-1 supera il Tolosa, volando a quota 23 punti ed agganciando in un colpo solo Bordeaux, Montpellier , ed accorciando ad una sola lunghezza il distacco dall’Angers e quindi dal terzo posto. Discorso diverso per il Tolosa ultimo con 12 punti e con lo spettro della Ligue 2 sulle spalle,dunque in casa del team dell’Occitania è giunto il momento di cambiare marcia. Situazione totalmente diversa in casa Rennes, la formazione della Bretagna sfruttando bene a sua volta il turno casalingo, supera per 2-1 il Saint’Etienne in quello che era un autentico scontro diretto di centro classifica. Il successo consente al Rennes di volare a quota 21 punti ed entrare in un affollato centro classifica, che gli permette di vedere anche la zona europea.

Purtroppo per via del forte maltempo che nel corso della settimana ha colpito il sud della Francia, provocando anche la morte di ben 4 persone a causa di forti inondazioni, la Federazione francese e la Prefettura locale, per garantire la giusta sicurezza a squadre e spettatori, hanno deciso di rinviare il match tra Monacò e PSG, la data del recupero sarà comunicata nei prossimi giorni. A chiudere il quadro della giornata è il pari per 1-1 al termine dello scontro salvezza tra Nimes e Metz, risultato che consente ad entrambe di portare in classifica un buon punto in chiave salvezza.

Potrebbe interessarti