Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Neymar era ad un passo dalla Juve, ma 100 mln più Dybala non sono bastati

La BBC ha ricostruito le tappe della calda estate dell'attaccante brasiliano

Anche la Juventus ci aveva provato per Neymar ma la proposta bianconera di 100 milioni di euro piu’ il cartellino di Paulo Dybala e’ stata respinta dal Paris Saint Germain. Lo rivela la “BBC Sport” che, a mercato concluso, prova a ricostruire la calda estate dell’attaccante brasiliano, alla fine rimasto all’ombra della Torre Eiffel. La pista piu’ calda e’ stata il Barcellona per quanto lo scorso aprile Neymar avesse avviato le trattative per il rinnovo. Ma alcune promesse non mantenute dal Psg, i fischi dei tifosi, il difficile rapporto con alcuni compagni – su tutti Cavani – e la sensazione di non essere sufficientemente tutelato dagli arbitri francesi avrebbero congelato il tutto.

Inoltre, dopo l’eliminazione in semifinale di Champions per mano del Liverpool, ai senatori del Barça – Messi, Pique’, Busquets, Sergi Roberto e Suarez – il presidente Bartomeu avrebbe fatto sapere di voler riportare il brasiliano al Camp Nou, mostrandosi anche fiducioso a riguardo. Da li’ uno scambio di messaggi continuo fra Neymar e i suoi ex compagni, in pressing per convincerlo a tornare. Messi, in particolare, gli avrebbe lasciato intendere che fra un paio di stagioni sarebbe stato lui la stella indiscussa della squadra.

Ma dopo l’acquisto di Griezmann – che sarebbe stato a lungo nascosto ai senatori dello spogliatoio blaugrana – l’entourage di Neymar ha capito che il Barcellona non aveva le risorse per un’operazione del genere.

Nel frattempo il Psg avrebbe provato a mettere alle corde il brasiliano, invitandolo a dichiarare pubblicamente di non voler piu’ andare via, ma il giocatore avrebbe dato la sua disponibilita’ solo a scendere in campo. Anche perche’ il Barcellona continuava a lavorare sotto traccia, o almeno voleva dare l’impressione di farlo, per riprendersi l’attaccante. Stando alla “BBC”, pero’, l’unica proposta ufficiale sarebbe stata presentata il 27 agosto: 115 milioni di euro piu’ 15 di bonus e tre calciatori, Todibo e Rakitic – indicati dal Psg ma riluttanti al trasferimento – piu’ Dembele’ in prestito, ma anche l’ex Borussia Dortmund avrebbe detto di no.

La trattativa sarebbe comunque andata avanti, il Barça sarebbe stato disposto a salire a 130 milioni piu’ bonus, il Psg ne voleva 150 e Neymar si sarebbe offerto di coprire personalmente la differenza con cinque tranche da 4 milioni. Proposta declinata dal club francese che nel frattempo avrebbe ricevuto anche un’offerta dal Real Madrid (100 milioni piu’ Bale, James Rodriguez e Navas ma l’ingaggio del gallese ha frenato tutto sul nascere) e quella gia’ citata della Juve. E a quel punto Neymar e’ rimasto dov’era, tutt’altro che convinto della reale volonta’ del Barcellona di riportarlo al fianco di Messi.

Potrebbe interessarti