Premier League: City e United al comando. Cade il Chelsea, goleada Tottenham

Un gol di De Bruyne manda K.O. gli uomini di Conte. Poker dello United al Crystal Palace e degli Spurs in casa dell’Huddersfield.

La settima giornata di Premier League non ha di certo risparmiato emozioni, a partire dal big match dello Stamford bridge tra Chelsea e Manchester City. La sfida è stata a netto controllo dei citizen che, con un gol capolavoro di Kevin De Bruyne, hanno conquistato i tre punti e allungato ancor di più le distanze dai blues. A tenere il passo degli uomini di Guardiola, in vetta alla classifica, è stato il Manchester United: il 4 a 0 ai danni di un Crystal Palace da horror in queste prime 7 apparizioni (0 punti fatti, 0 gol realizzati e ben 17 subiti) è stato caratterizzato da un’insolita doppietta di Fellaini. Altro 0 a 4 della giornata si è consumato ad Huddersfield, dove il Tottenham di Pochettino ha vinto e convinto trascinato anche dalla doppietta del solito Harry Kane. Tre punti importanti sono stati quelli conquistati anche dall’Arsenal, che è riuscita ad imporsi sul Brighton, tra le mura amiche dell’Emirates, per due reti a zero, raggiungendo il Chelsea di Conte al quarto posto in classifica.

Pareggio, invece, per una delle sorprese di questo inizio di stagione, il Watford: la squadra di Silva non va oltre il 2 a 2 sul campo del West Bromwich Albion. Seconda sconfitta casalinga per l’Everton che, nel posticipo domenicale delle 15.15, viene fermato sullo 0-1 da un ottimo Burnley. Convincente è anche la prova dello Stoke City contro il Southampton, grazie a un gol decisivo, nei minuti finali, dell’immortale Peter Crouch che fissa il risultato sul 2 a 1. Vittoria in zona cesarini anche del West Ham contro lo Swansea, grazie ad una rete al novantesimo di Sakho, mentre la gara tra Bournemouth e Leicester termina con un pareggio a reti bianche.

Simone De Rose