Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Premier League

Premier League: La strepitosa rinascita di Danny Ings 🔥

Nel corso di questa stagione ha collezionato 18 gol e 2 assist

Danny Ings sta vivendo la migliore stagione della propria carriera. Dopo alcune stagioni travagliate con la maglia del Liverpool, l’attaccante inglese ha deciso di rimettersi in gioco con la maglia del Southampton, riuscendo così a rinascere e a raggiungere i vertici della classifica marcatori della Premier League di quest’anno.

Ings si è affermato con la maglia del Burnley, con il quale ha condiviso gioie e dolori: nel corso delle quattro stagioni trascorse insieme infatti, l’attaccante è stato protagonista della promozione del 2014 (segnando ben 21 gol in 40 partite), mentre l’anno successivo non è riuscito ad impedire la retrocessione, nonostante abbia marcato 11 reti sulle 28 totali della squadra. Nell’estate del 2015 si trasferisce al Liverpool, ma ad Anfield le cose non sono andate esattamente come sperato. Infatti, durante i tre anni trascorsi con la maglia dei Reds, Ings è sceso in campo solamente 25 volte, complice il duplice infortunio al ginocchio che ne ha fortemente condizionato (se non compromesso) la permanenza a Liverpool.

Dopo tre anni trascorsi più in infermeria che nel campo da gioco, Ings lascia Anfield per vestire la maglia del Southampton, e dopo una stagione difficile terminata con 7 gol in 24 presenze e un sedicesimo posto, quest’anno rappresenta da un lato una delle sorprese più positive del torneo, dall’altro un elemento imprescindibile che ha permesso ai Saints di raggiungere agilmente la salvezza dunque di trascorrere un finale di stagione decisamente tranquillo.

Il Southampton infatti, grazie alla vittoria di ieri ai danni del Manchester City ha raggiunto il 13° posto e, grazie al bottino di 43 punti sino ad oggi racimolato, dista solamente due lunghezze dal lato sinistro del tabellone, piazzamento impensabile senza il prezioso contributo di un Danny Ings, che nel corso di questa stagione ha collezionato 18 gol e 2 assist, numeri ancora più pesanti se si considera che i Saints sono andati a segno complessivamente solo 42 volte: in altre parole, in un gol su due c’è il contributo di Ings, attaccante prossimo ai 28 anni che è riuscito dunque a rinascere al St. Mary e che ora dista solo tre reti da Jamie Vardy, colui che attualmente guida la classifica marcatori della Premier League.

Potrebbe interessarti