Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Premier League: Man Utd-Liverpool rinviata dopo l’invasione. Poker Tottenham

Clamoroso all'Old Trafford: i tifosi del Manchester United invadono il campo e costringono a rinviare il big match della 34^ giornata di Premier League tra i red devils ed il Liverpool. Motivo della contestazione: la famiglia Glazer e l'adesione alla SuperLega. Il Tottenham distrugge lo Sheffield United con un super Bale che mette a segno una tripletta. L'Arsenal è corsaro e va a vincere in casa del Newcastle.

Niente big match tra Manchester United e Liverpool: i tifosi di casa hanno infranto le barriere fuori da Old Trafford e hanno invaso il campo prima della partita di questo pomeriggio. Migliaia di supporter dei Red Devils hanno voluto in questo modo ribadire la loro opposizione ai proprietari del club, la famiglia Glazer. C’è stato quindi l’intervento della polizia per allontanare i tifosi che hanno abbandonato il prato ma si sono radunati di fronte al megastore. Il fischio d’inizio della partita è stato ritardato, poi la decisione di rinviare la gara.

Il Newcastle United esce dal campo con una sconfitta. La squadra di Bruce, dopo lo svantaggio iniziale, non è riuscita a trovare la quadratura del cerchio per tornare in partita e così l’Arsenal ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che permettono agli uomini di Arteta di muovere in maniera sostanziale la propria classifica. L’ equilibrio resta intatto fino al 5′ minuto quando arriva la rete di Mohamed Elneny. Arsenal che può così iniziare a gestire la partita facendo attenzione a non concedere troppo all’avversario senza però rinunciare a cercare il punto del doppio vantaggio che lascerebbe poche chance di recupero al Newcastle United. Puntuale arriva al 66′ minuto il gol di Pierre-Emerick Aubameyang che chiude i giochiIl Newcastle United ha dovuto giocare gli ultimi minuti del secondo tempo in inferiorità numerica, per l’espulsione di Fabian Schär per rosso diretto al 90′ minuto. La formazione di Arteta si porta a 49 punti in classifica, mentre la compagine guidata da Bruce resta ferma a quota 36.

Il Tottenham batte 4-0 lo Sheffield United grazie a una tripletta di un super Gareth Bale e la rete di Son. Con questa vittoria l’undici di Mason sale in quinta posizione a -5 dal Chelsea quarto. Il match si sblocca al 36′ minuto grazie a un pallonetto del gallese che beffa Ramsdale. Nella seconda frazione di gioco al 51′ minuto il VAR annulla la rete del raddoppio a Son per un fuorigioco millimetrico. Sempre il sudcoreano dieci minuti più tardi serve Bale che, a tu per tu con l’estremo difensore dello Sheffield, sigla il 2-0 realizzando il suo cinquantesimo gol in Premier League. Al 69′ minuto l’ex Real Madrid fa tripletta con una conclusione di sinistro dal limite dell’area di rigore. Al 77′ minuto Son cala il poker del Tottenham con un fantastico destro a giro.

Potrebbe interessarti