Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Premjer Russa: Kerzhakov salva lo Zenit, CSKA rullo compressore

di Alfonso Maria TROIANIELLO

Kerzhakov salva lo Zenit e una ottima Lokomotiv ferma l’Anzhi. IL CSKA un rullo compressore. Lo Zenit in zona Cesarini passa sul Volga.

Aleksandr Kerzhakov

15ª  giornata di  Premiere con poche sorprese e molte certezze ad iniziare dalla capolista CSKA. E’ disarmante la semplicità con cui la squadra di Slutsky vince al Kuban Stadion.Domenica è arrivata la risposta della squadra di Spalletti che pur non convincendo continua a vincere (quinta vittoria consecutiva) e resta  in scia del Cska. A Nizhny Novgorod lo Zenit avanti con una gran botta di Anyukov da fuori,ma nel finale succede di tutto. I padroni di casa del Volga riescono a trovare il pari proprio al 90° con  Maksimov, ma la loro gioia dura pochissimo,e infatti un minuto dopo Kerzhakov in sforbiciata approfittando di un pessimo rinvio difensivo insacca la rete della vittoria. Lo Zenit che con questa vittoria si porta a soli tre punti dal CSKA capolista,e sale al secondo posto insieme all’Anzhi fermato 1-1 da una buona Lokomotiv Mosca. Al Lokomotiv Stadion di Mosca sono i Ferrovieri a fare la partita ma proprio nel momento migliore la squadra di Hiddink passa in vantaggio con un tiro di Mehdi Carcela-Gonzalez con un evidente errore l’errore del portiere. A sei minuti dalla fine ci pensa N’Doye a riportare la gara in parità. Continua a vincere lo Spartak, terza vittoria consecutiva per la squadra di Emery  che batte il Krasnodar 2-0 grazie alle reti di Ari e Dmitry Kombarov su rigore. Per lo Spartak quarto posto in classifica insieme al Terek che batte in casa il Mordovia  2-1 grazie alle reti di Jonathan Legear ed Aílton, con una inutile rete finale di Ruslan Mukhametshin per la squadra di Saransk.
Vince anche il Rubin Kazan che batte in casa il Krylya per 2-0: al Tsentralnyi di Kazan rete in avvio dell’immortale Roman Sharonov di testa,mentre chiude la partita Bibras Natkho su calcio di rigore. Continua intanto a risalire in classifica la Dinamo di Petrescu che batte l’Alania 2-0  grazie ad una doppietta di Kevin Kuranyi.

RISULTATI:

Dinamo Mosca – Alania Vladikavkaz  2-0
Rubin Kazan’ – Krylya Sovetov Samara 2-0
Kuban Krasnodar – CSKA Mosca 1-3
Volga Nizhny Novgorod – Zenit S.Pietroburgo 1-2
Lokomotiv Mosca – Anzhi Makhachkala 1-1
FK Rostov na Donu – Amkar Perm’ 3-0
Spartak Mosca – FK Krasnodar 2-0
Terek Grozny – Mordovia Saransk 2-1

 

Potrebbe interessarti